"Game of the Year", il primo film che racconta i videogiochi in Italia | Rolling Stone Italia
Home Cinema News Cinema

“Game of the Year”, il primo film che racconta i videogiochi in Italia

Dal regista di "Funeralopolis", il primo documentario che racconta il mondo del gaming in Italia come mestiere, forma d’arte, metodo di comunicazione

Game of the Year è un documentario sul mondo del gaming in Italia che racconta il mondo dei videogiochi attraverso dieci storie che passano in rassegna i grossi nomi del gaming italiano, oltre agli sviluppatori e alle piccole personalità che cercano di farsi spazio nel settore. È il primo film a raccontare il videogioco in Italia inteso come mestiere, forma d’arte, metodo di comunicazione – ossia tutte le cose che i videogiochi sono diventati negli ultimi anni.

Il film è diretto da Alessandro Redaelli, già noto per essere stato regista dell’acclamato Funeralopolis – A Suburban Portrait, e prodotto da Davide Ferazza di Withstand Film, che in passato ci aveva regalato il documentario Numero Zero sulle origini del rap italiano. Tra i protagonisti ci sono alcuni dei personaggi più interessanti del settore in Italia, come Sabaku, lo streamer e musicista chiptune Kenobit, l’autore tv e membro dei The Pills Matteo Corradini e Francesco Miceli, youtuber da 450mila iscritti con il suo canale Parliamo di videogiochi