Home Cinema News Cinema

Festa del Cinema di Roma, Wes Anderson consegnerà il premio alla carriera a Bill Murray

Tra gli incontri ravvicinati anche quelli con Ron Howard e con lo scrittore statunitense Bret Easton Ellis

Foto: Andrew H. Walker/Getty Images

Wes Anderson consegnerà il premio alla carriera all’amico Bill Murray (che in questo momento è nelle sale con I morti non muoiono) nel tradizionale incontro ravvicinato con il pubblico, che sarà condotto dallo stesso regista texano. È questa la prima anticipazione della Festa del Cinema di Roma, in programma dal 17 al 27 ottobre. Altro appuntamento, altro grande nome: Ron Howard. Il suo documentario su Pavarotti fa parte della Selezione Ufficiale e il premio Oscar sarà protagonista di un altro degli incontri con gli spettatori, così come due grandi registi francesi di diverse generazioni, Olivier Assayas e Bertrand Tavernier, e lo scrittore statunitense Bret Easton Ellis.

Annunciate anche le retrospettive della quattordicesima edizione della Festa: la prima sarà dedicata al maestro tedesco Max Ophüls e la seconda al cineasta giapponese Kore-eda Hirokazu, anche protagonista di un Incontro Ravvicinato. In programma ci saranno poi la versione restaurata di Fellini – Satyricon, a cinquant’anni dall’uscita in sala, e un omaggio a Gillo Pontecorvo, a cent’anni dalla nascita, con il restauro di Kapò.

Leggi anche