Home Cinema News Cinema

‘England is mine’, il film sull’adolescenza di Morrissey, in anteprima italiana al Milano Film Festival

Il biopic non autorizzato, diretto da Mark Gill, ripercorre la formazione del cantautore inglese prima che diventasse il leader degli Smiths e un’icona della musica

england is mine

England is Mine, il biopic non autorizzato sulla formazione di Morrissey, è in anteprima italiana alla 22esima edizione del Milano Film Festival.

Il film, diretto da Mark Gill (candidato agli Oscar 2014 per il miglior corto), ripercorre l’adolescenza del cantautore inglese prima che diventasse il leader di una delle band più importanti degli anni ’80 e un’icona della musica. La storia infatti è incentrata sul periodo pre-Smiths, compreso l’incontro con il chitarrista Johnny Marr.

Nei panni di Moz c’è Jack Lowden, attore scozzese ventisettenne in ascesa, tra i protagonisti di Dunkirk, in cui interpreta il pilota della RAF Collins.

Nell’Inghilterra della Thatcher il diciassettenne Steven è un tipo introverso e intellettualmente precoce nato in un quartiere operaio di Manchester, che vive per la scena musicale incredibilmente vivace della città, su cui scrive articoli e recensioni, convinto da sempre di essere speciale.

Trovate il programma del Milano Film Festival a questo link.

Leggi anche