Home Cinema News Cinema

È stata ritrovata una sceneggiatura inedita di Stanley Kubrick

il copione di 'Burning Secret' del 1956, descritto come "l'opposto di Lolita" e firmato dal regista insieme al romanziere Calder Willingham, era considerato "troppo audace" per l'epoca.

Stanle-Kubrick-backstage-barry-lyndon

Stanle-Kubrick-backstage-barry-lyndon

È stata ritrovata una sceneggiatura “perduta” scritta da Stanley Kubrick nel 1956.

Burning Secret, firmata da Kubrick e dal romanziere Calder Willingham, è stata adattata da una novella del 1913 dello scrittore viennese Stefan Zweig. Originariamente doveva essere il film successivo del cineasta dopo il classico noir The Killing. Invece Kubrick e Willingham poi hanno collaborato al lungometraggio contro la guerra Orizzonti di gloria.

Gli storici di Kubrick erano a conoscenza dell’intenzione del regista di realizzare Burning Secret, ma non sapevano che avesse scritto una sceneggiatura di 100 pagine per il film. Il copione è stato timbrato dal dipartimento di sceneggiatura MGM nell’ottobre del 1956 e successivamente dimenticato fino a quando non è stato riscoperto dallo storico del cinema Nathan Abrams, che ha trovato lo script mentre faceva ricerche su Kubrick per un libro in uscita, secondo il Guardian.

Abrams descrive Burning Secret come “l’opposto di Lolita“, il romanzo di Vladimir Nabakov che Kubrick adattò nel 1962 seguendo una raccomandazione di Willingham.

“Un bambino agisce come un inconsapevole intermediario tra sua madre e il suo aspirante amante, creando una storia inquietante tra sessualità e abuso di minori sotto l’apparenza”, ha detto Abrams della trama del film, aggiungendo che sarebbe stato “troppo audace “per il 1956.

Burning Secret non è il primo progetto su cui Kubrick ha lavorato che raggiungerebbe il grande schermo dopo la sua morte del 1999. Nel 2001 Steven Spielberg ha rilasciato A.I., di cui Kubrick aveva acquistato i diritti nel 1969 e sui cui aveva lavorato per decenni prima di consegnare il progetto a Spielberg nel 1995.

Se Kubrick non ha mai realizzato Burning Secret, Andrew Birkin, manager delle location del regista, ha successivamente adattato il romanzo in un film del 1988 intitolato Burning Secret, senza però utilizzare la sceneggiatura di Kubrick / Willingham, che è attualmente di proprietà del figlio di uno dei collaboratori di Kubrick, come spiega il Guardian.

Leggi anche