Home Cinema News Cinema

“È solo la fine del mondo” di Xavier Dolan, ritratto di famiglia all’inferno

Lo ami o lo odi: è il narcisismo maniacale di Xavier Dolan, regista-genietto di 27 anni, che nel suo ultimo film costruisce un corpo a corpo tra personaggi (strepitosi) distrutti, senza vincitori

Leggi anche