È morto Michael Nyqvist, protagonista di ‘Uomini che odiano le donne’ | Rolling Stone Italia
Home Cinema News Cinema

È morto Michael Nyqvist, protagonista di ‘Uomini che odiano le donne’

L’attore svedese aveva 56 anni e stava combattendo contro un cancro ai polmoni

michael nyqvist morto

L’attore svedese Michael Nyqvist, protagonista dell’originale Uomini che odiano le donne accanto a Noomi Rapace, è morto martedì a 56 anni dopo una battaglia contro il cancro al polmone. A confermarlo un comunicato rilasciato dalla famiglia: ”La gioia e la passione di Michael erano contagiose per coloro che lo conoscevano e lo amavano. Il suo fascino e carisma erano innegabili, e il suo amore per le arti era sentito da tutti coloro che avevano il piacere di lavorare con lui “.

Nato a Stoccolma nel 1960 Nyqvist aveva deciso di entrare nel mondo dello spettacolo a 17 anni, dopo aver trascorso un anno in Nebraska per studio. Poi il teatro e la tv in Svezia tra gli anni ’80 e ’90, fino alla parte in Together (2000) di Lukas Moodysson. Era conosciuto per aver interpretato il giornalista Mikael Blomkvist nella trilogia svedese Millennium (Uomini che Odiano le donne, La ragazza che giocava con il fuoco e La regina dei castelli di carta), ruolo che nel remake americano è stato ricoperto da Daniel Craig. Ma Nyqvist ha recitato anche a Hollywood, spesso nei panni del villain, in Mission: Impossible – Protocollo Fantasma accanto a Tom Cruise e in John Wick con Keanu Reeves. Negli ultimi anni era apparso anche in Colonia al fianco di Emma Watson.

Altre notizie su:  Michael Nyqvist