È morto Jeremy Bulloch, il Boba Fett della trilogia originale di ‘Star Wars’ | Rolling Stone Italia
Home Cinema News Cinema

È morto Jeremy Bulloch, il Boba Fett della trilogia originale di ‘Star Wars’

L'attore britannico che indossava la mitica armatura di beskar nell''Impero colpisce ancora' e nel 'Ritorno dello Jedi' se n'è andato all'età di 75 anni

Jeremy Bulloch alla 'Star Wars Identities: The Exhibition' nel 2017

Foto: John Phillips/Getty Images

Jeremy Bulloch, l’attore britannico che ha interpretato il ruolo del cacciatore di taglie Boba Fett nella trilogia originale di Star Wars, è morto giovedì all’età di 75 anni.

La famiglia di Bulloch ha scritto sul sito web dell’attore: «Jeremy è morto pacificamente il 17 dicembre 2020 a seguito di complicazioni di salute, inclusi diversi anni di convivenza con il morbo di Parkinson. Le sue ultime settimane sono trascorse sotto la meravigliosa assistenza del personale del St George’s Hospital di Tooting, vicino alla casa in cui lui e sua moglie Maureen avevano vissuto insieme per più di cinquant’anni. Maureen e due dei suoi figli, Jamie e Robbie, erano con lui durante gli ultimi giorni».

«Jeremy Bulloch, la cui indimenticabile interpretazione del famigerato cacciatore di taglie Roba Fett ha affascinato il pubblico da quando è apparso per la prima volta in Star Wars – L’impero colpisce ancora degli anni ’80, è tristemente scomparso”, ha twittato Star Wars giovedì. «Sarà ricordato non solo per la sua interpretazione iconica di un personaggio leggendario, ma anche per il calore e lo spirito generoso che sono diventati una parte duratura della sua eredità».

«Jeremy Bulloch era il gentiluomo inglese per eccellenza», ha scritto su Twitter Mark Hamill, che interpretava Luke Skywalker nella saga di Star Wars. «Un bravo attore, una compagnia deliziosa, sempre gentile con chiunque abbia la fortuna di incontrarlo o lavorare con lui. Mi mancherà moltissimo e sono molto grato di averlo conosciuto».

Bulloch ha interpretato Boba Fett nell’Impero colpisce ancora – il debutto sul grande schermo del personaggio, dopo la sua anteprima animata nello Star Wars Holiday Special del 1978 – così come Nel ritorno dello Jedi. Bulloch impersonava il Mandaloriano con l’elmo solo fisicamente; le poche righe di dialogo del personaggio sono state registrate per la prima volta da Jason Wingreen (morto nel 2016) e poi, nella versione ripubblicata della trilogia originale, dall’attore Temuera Morrison, che ora interpreta Boba Fett in The Mandalorian.
Secondo Hollywood Reporter, Bulloch è un po’ capitato a ricoprire il ruolo preferito dai fan: il suo fratellastro era il produttore di Star Wars Robert Watts, che aveva il compito di trovare qualcuno adatti al costume già confezionato. Bulloch ha dichiarato in un’intervista del 2015: «Ricordo che George Lucas disse: “Benvenuto a bordo. Non è un ruolo importante, ma penso che ti divertirai”».

Come l’attore di Darth Vader David Prowse – morto il 29 novembre all’età di 85 anni – Bulloch ha dato a Boba Fett la sua fisicità, ammettendo di aver modellato i suoi movimenti sugli spaghetti western di Clint Eastwood, a cui decenni dopo si sarebbe ispirato anche The Mandalorian.

Successivamente Bulloch è diventato un pilastro delle convention dei fan di Star Wars fino a quando non si è ritirato nel 2018. «Nel 1979 sono stato chiamato sul set dell’Impero colpisce ancora per interpretare Boba Fett, e quel giorno ha cambiato la direzione della mia vita in un modo meraviglioso», scrisse Bulloch all’epoca. «È stato un privilegio aver avuto l’opportunità di ispirare così tante generazioni di fan di Star Wars».



Oltre a indossare l’armatura di beskar di Boba Fett, Bulloch ha anche avuto ruoli nei film di James Bond degli anni Ottanta Solo per i tuoi occhi e Octopussy, Doctor Who e, a volto scoperto, quello del Capitano Colton in Star Wars: Episodio III – La rivincita dei Sith; durante la realizzazione del film precedente – Star Wars: L’attacco dei cloni del 2002 – ha stretto amicizia con l’attore Daniel Logan, che interpretava il giovane Boba Fett nel prequel.

«Mi è venuto viene da piangere all’annuncio della morte di Jeremy Bulloch», ha scritto Logan su Instagram. «RIP Leggenda. Non dimenticherò mai tutto quello che mi hai insegnato. Ti amerò per sempre. Le convention non saranno più le stesse. Che la Forza sia sempre con te».

Nell’intervista del 2015, Bulloch aveva aggiunto sull’appeal di Boba Fett: «Penso che ci sia qualcosa in quel costume. Ricordo il primo giorno in cui l’ho indossato e mi sono guardato allo specchio, ho detto: “Sì, è bello!” Ma non sai cosa succederà quando lo indossi. Ha tutti questi gadget, il jetpack e le ginocchiere. Non sono solo io, è il personaggio di Boba Fett. C’è proprio qualcosa in lui».

Da Rolling Stone USA

Altre notizie su:  Jeremy Bulloch Boba Fett Star Wars