È morto Curtis Hanson, il regista di "8 Mile" e "L.A. Confidential" | Rolling Stone Italia
Home Cinema News Cinema

È morto Curtis Hanson, il regista di “8 Mile” e “L.A. Confidential”

Il regista soffriva di Alzheimer, è morto per cause naturali. L'ultimo suo lavoro è stato nel 2012

Curtis Hanson sul set di "8 Mile" con Eminem

Curtis Hanson sul set di "8 Mile" con Eminem

Curtis Hanson, regista e sceneggiatore, è stato trovato morto nella sua casa di Hollywood Hills. Aveva 71 anni e, secondo un portavoce della polizia, è morto per cause naturali. Da qualche tempo gli era stato diagnosticato l’Alzheimer.

Nella sua carriera aveva scritto e diretto, tra gli altri, L.A. Confidential, con cui ha vinto un Oscar per la sceneggiatura. Nel 2002 aveva diretto 8 Mile, il film ispirato alla vita di Eminem, con lo stesso rapper come protagonista.

Il suo ultimo lavoro è stato Chasing Mavericks, che ha firmato come co-regista.

Altre notizie su:  curtis hanson Eminem