Home Cinema News Cinema

È morto Claudio Risi, regista del telefilm ‘I ragazzi della 3ª C’

Figlio di Dino e fratello maggiore di Marco, aveva 71 anni

Foto: Vittorio Zunino Celotto/Getty Images

È morto questa mattina Claudio Risi, figlio di Dino e fratello maggior di Marco. La notizia arriva direttamente dalla famiglia: Claudio Risi aveva 71 anni e stava combattendo con le complicazioni successive a un infarto che lo aveva colpito qualche mese fa.

Nato il 12 novembre 1958 a Berna, inizia a lavorare nel cinema come aiuto regista del padre in film come Noi donne siamo fatte così, La moglie del prete e In nome del popolo italiano. Sul set incontra attori, registi e sceneggiatori: nel ’72 collabora con Monicelli e Carlo di Palma, poi, negli anni ’80, debutta con il suo primo film: Windsurf. In seguito ha diretto tre stagioni di una delle serie televisive più popolari degli anni ’80, I ragazzi della 3ª C. Nel 1991 torna al cinema, e nel 2007 dirige i cinepanettoni Matrimonio alle Bahamas e Matrimonio a Parigi.

A causa delle misure prese dal governo per contrastare la pandemia del coronavirus, non ci saranno funerali. Secondo Repubblica, però, la famiglia conta di organizzare una commemorazione pubblica non appena sarà possibile.