Home Cinema News Cinema

È mancato Lino Toffolo, il ricordo di “Blob”: «Faccio solo cose che mi divertono»

Sulla pagina Facebook del programma è stato pubblicato un video in cui l'attore e comico spiega perché per tanti anni non ha fatto film

Lino Toffolo, (Murano, 30 dicembre 1934 – Murano, 18 maggio 2016)

Lino Toffolo, (Murano, 30 dicembre 1934 – Murano, 18 maggio 2016)

Oggi è mancato il comico, attore e cantante Lino Toffolo. Dopo aver iniziato la sua carriera nello storico Derby Club di Milano negli anni ’60 insieme a grandi nomi del cabaret come Enzo Iannacci e Cochi e Renato, pubblica dischi e partecipa a programmi TV, ottenendo il grande successo popolare con la sigla Johnny Bassotto, scritta da Bruno Lauzi, e a inizio anni ’80 pubblica la sua versione in italiano di Zuppa Romana dei tedeschi Schrott nach 8 con il titolo Pasta e Fagioli. Intanto partecipa a moltissimi film, tra gli altri Brancaleone alle crociate di Monicelli, Yuppie Du di Adriano Celentano, Sturmtruppen, Messalina, Messalina!. Nel 2006 ha diretto un suo film, Nuvole di vetro, ma erano già più di vent’anni che non partecipava a film.

In un ricordo pubblicato sulla pagina Facebook di Blob si vede Toffolo che spiega perché sono tanti anni che non partecipa a dei film, nonostante gli siano stati richiesti: «In Italia la comicità è sempre legata al volgare. E gli ultimi copioni che mi sono arrivati sono vergognosi». E ha poi concluso: «Per la fame io potrei fare anche marchette sotto ai ponti, ma senza la fame – e sono anche grasso mi andrebbe bene un po’ di fame – faccio solo cose che mi divertono».

Altre notizie su:  Lino Toffolo