Home Cinema News Cinema

È iniziata la seconda parte del Giffoni Film Festival

Causa pandemia la più importante rassegna di cinema per ragazzi al mondo si è fatta in quattro: attesi grandi come Sergio Castellitto e Toni Servillo. E a fare da padrone di casa c'è la "Iena" Nicolò De Devitiis

Nicolò De Devitiis con i Pinguini Tattici Nucleari, tra gli ospiti di Giffoni 50

Foto: Instagram/Nicolò De Devitiis

Ha preso il via il 25 agosto con Ludovica Martino (SKAM Italia, Sotto il sole di Riccione) e tanti altri nomi la seconda parte del Giffoni Opportunity, il festival di cinema dedicato ai ragazzi che Truffaut definì come “il più necessario di tutti” e che in questo 2020 festeggia 50 anni.

La pandemia infatti non ha fermato le celebrazioni, ma ha imposto una riformulazione dei percorsi tradizionali. Il festival si è così diviso in quattro momenti diversi, modulati in base al target di età dei giurati per garantire massimo della sicurezza: un nota di positività e gioia in un momento di grande difficoltà. La prima tranche si è svolta a Giffoni Valle Piana dal 18 al 22 agosto e ha visto la presenza di numerosi ospiti di casa nostra e anche collegamenti d’eccezione da oltreoceano, come quelli con Richard Gere e Sylvester Stallone.

La seconda parte, che ospiterà monumenti del cinema italiano come Sergio Castellitto e Toni Servillo, si concluderà il 29 agosto, mentre la terza e la quarta sono in programma rispettivamente tra settembre e novembre e dal 26 al 30 dicembre.

A fare da padrone di casa a questa edizione importantissima e singolare è Nicolò De Devitiis, inviato de Le Iene e conduttore di programmi come Dance Dance Dance e Storytellers, che introduce musicisti e cantanti attesi alla Yaris Arena del Giffoni: Gué Pequeno il 26 agosto, Rocco Hunt il 27, Aiello ed Ernia il 28, Gaia e Samuel il 29. A partire da oggi sulle Instagram stories di Rolling, Nicolò ci mostrerà qualche highlights delle giornate del festival, tra ospiti e backstage.

A questo link trovate programma e day by day del festival.