Home Cinema News Cinema

È in arrivo un nuovo ‘Matrix’

Sono stati rivelati ancora pochissimi dettagli ma sembra che la Warner Bros sia al lavoro sul reboot del leggendario film di fantascienza del 1999, anche se non è ancora chiaro se ci saranno Keanu Reeves o le Wachowski

Stando a quanto scrive la testata Hollywood Reporter, la casa di produzione Warner Bros sarebbe al lavoro sul reboot di Matrix, il mitico film fantascientifico uscito per la prima volta nel 1999. Tuttavia, del progetto si sa ancora pochissimo, compreso se verranno coinvolte o meno le menti da cui nacque la trilogia originale, le Sorelle Wachowski.

Stando alle fonti, Lilly e Lana Wachowski attualmente non sarebbero coinvolte nel reboot e i loro rapporti con qualsiasi nuovo progetto riguardante il film sono ancora tutti da determinare. Come protagonista pare sia forte l’interesse della produzione per Michael B. Jordan, mentre per la sceneggiatura sembra si stia peensando al creatore di Alpha Zak Penn .

Inoltre, non è ancora stato definito quale sarà la forma in cui verrà distribuito il reboot di Matrix. Sembra che l’idea di convertirlo in una serie TV sia già stata scartata, mentre sembra sempre più probabile che verrà realizzata secondo il modello esibito per Star Wars, dove film come Rogue One o la pellicola in fase di lavorazione incentrata sulle vicende del giovane Han Solo sono esempi eccellenti di progetti capaci di inserirsi in saghe preesistenti senza tuttavia modificarne la struttura originale.

In un’intervista rilasciata di recente, la star della trilogia originaria, Keanu Reeves, ha espresso il suo interesse all’eventualità di tornare a indossare i panni di Neo soltanto qualora le Wachowski fossero coinvolte nel progetto: «Dovrebbero scriverlo e dirigerlo loro – ha detto l’attore a Yahoo Movies – e poi dovremmo vedere quale sarà la storia, e forse sarebbe anche strano, ma perché no?».

Immediatamente dopo la sua pubblicazione nel 1999, Matrix generò un successo inaspettato grazie soprattutto ai suoi effetti speciali all’epoca considerati rivoluzionari e a una trama che faceva leva sulla possibilità che la nozione di realtà sia un’illusione, narrando l’arrivo di una nuova era dominata dal digitale. Il film si portò a casa quattro Academy Awards mentre gli altri due capitoli, Matrix Reloaded e Matrix Revolutions, furono sì accolti con più freddezza dalla critica ma riuscirono comunque a sbancare al botteghino.

Assieme alla trilogia, le Wachowski contribuirono a costruire un mondo intero attorno a Matrix, fra cui alcuni videogame ispirati al film oltre che The Animatrix, una collezione di corti animati ispirati all’universo sviluppato nella saga. Le Wachowski, inoltre, hanno contribuito alla realizzazione di Cloud Atlas, Jupiter – Il destino dell’universo, alla sceneggiatura di V per Vendetta e per la serie firmata da Netflix, Sense8.

Leggi anche