Home Cinema News Cinema

Domenico Diele investe donna e la uccide, positivo al test droghe

All'attore protagonista di ‘1992’ e ‘1993’ era già stata sospesa la patente per utilizzo di stupefacenti, ora è accusato di di omicidio stradale aggravato

L’attore protagonista di 1992 e 1993, Domenico Diele, ha investito e ucciso una 48 enne nei pressi dell’uscita autostradale di Montecorvino Pugliano, vicino a Salerno. Diele si trovava in zona per le riprese del film Una vita spericolata del regista Marco Ponti.

Subito dopo l’incidente, l’attore è stato portato all’ospedale di Salerno per gli accertamenti ed è risultato positivo a cocaina e cannabinoidi. Da ulteriori accertamenti è risultato che Diele non potesse guidare, dato che la sua patente era già stata sospesa per un precedente utilizzo di stupefacenti. La Polizia stradale ha quindi messo in custodia l’attore con l’accusa di omicidio stradale aggravato, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto

Leggi anche