Home Cinema News Cinema

Diane Keaton nel cast
di “The Young Pope”, la serie tv di Paolo Sorrentino

Dopo il papa, la suora: l'attrice americana affiancherà Jude Law nella nuova serie tv prodotta da Sky, HBO e Canal+

Da musa di Woody Allen a suora per Paolo Sorrentino: Diane Keaton è tra i protagonisti di The Young Pope, la prima serie tv diretta (e scritta a sei mani insieme a Stefano Rulli e a Umberto Contarello) dal regista Premio Oscar, co-prodotta da Sky, HBO e Canal+. Sarà Suor Mary e affiancherà il neo-eletto Papa Pio XIII, interpretato da Jude Law, nella sua ascesa verso il soglio pontificio.

Le riprese di The Young Pope – hanno fatto sapere da Sky – sono iniziate questa settimana a Villa Lante di Bagnaia, in provincia di Viterbo. Alla regia di ogni episodio (otto in totale per una durata media di circa cinquanta minuti), ci sarà Paolo Sorrentino.

Della trama, a oggi, si sa poco e niente: si sa che il protagonista, il primo papa italo-americano della storia, è un conservatore e che farà di tutto per imporre la sua autorità. Nel cast, per adesso, è stata confermata la presenza solo di altri due interpreti: Silvio Orlando e Allison Case, che interpreterà Suor Mary da giovane.

Di The Young Pope, Sorrentino ha detto che tratterà di fede cristiana, dei segni evidenti dell’esistenza e dell’inesistenza di Dio; della grandezza della santità (un lascito che, ricorderete, viene direttamente da La grande Bellezza) e della lotta interna tra la Chiesa e il Capo della Chiesa. A Cannes, poi, ha tenuto a precisare che: «The Young Pope affronta argomenti complicati che si prestano a una narrazione ampia. Ho l’occasione di fare un uso della televisione libero e intelligente, un po’ come al cinema. Una cosa che fino a dieci anni fa non era possibile».