Dal bandito a Benjamin Button: le 10 migliori interpretazioni di Brad Pitt | Rolling Stone Italia
Home Cinema News Cinema

Dal bandito a Benjamin Button: le 10 migliori interpretazioni di Brad Pitt

È al cinema con "Fury" dal 2 giugno scorso. Ma ecco altre 10 cannonate per tirare le somme della lunga (e soprattutto ricca) carriera del cazzutissimo tenente Aldo Raine

Ha appena invaso le sale italiane a cannonate con Fury, film di guerra diretto da David Ayer, ma alla veneranda età di 51 anni, Mr. Brad Pitt ha oggi la possibilità di guardarsi alle spalle e iniziare a tirare le somme di una lunga (e soprattutto ricca) carriera. Se dovessimo farlo al suo posto, è difficile non ricordare alcuni ruoli rimasti nell’immaginario collettivo tanto da generare dei veri propri miti: come non citare infatti Aldo Raine, tenente cazzutissimo alla guida dei Bastardi senza gloria tarantiniani, il nonnetto neonato Benjamin Button, oppure il fisicato J.D., oggetto del desiderio di Thelma e Louise.

Ma al di là del divo, sposato con una delle più belle donne/attrici, restano alcune grandissime interpretazioni in alcuni dei migliori film degli ultimi vent’anni. Divertendoci, siamo riusciti a selezionarne 10, rigorosamente in ordine di brillantezza e carisma del bel Pitt. Forse alcuni poco conosciuti, ma tutti sicuramente capaci di rendere Brad quello che è oggi: un’icona hollywoodiana.

1. “L’assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford” di Andrew Dominik (2007) 

2. “Fight Club” di David Fincher (1999) 

3. “Seven” di David Fincher (1995) 

4. “L’esercito delle 12 scimmie” di Terry Gilliam (1995) 

5. “The Tree of Life” di Terrence Malick (2011) 

6. “Bastardi senza gloria” di Quentin Tarantino (2009) 

7. “Cogan – Killing Them Softly” di Andrew Dominik (2012) 

8. “L’arte di vincere” di Bennett Miller (2011) 

9. “Thelma & Louise” di Ridley Scott (1991) 

10. “Il curioso caso di Benjamin Button” di David Fincher (2008)