Home Cinema News Cinema

Coronavirus, tutte le uscite dei film rinviate al cinema

Posticipati, tra gli altri, Verdone e 'Volevo nascondermi' con Elio Germano. Sarebbero bloccate anche le riprese di 'Mission: Impossible 7' a Venezia

Max Tortora, Anna Foglietta, Carlo Verdone e Rocco Papaleo in 'Si vive una volta sola'

Come da ordinanze regionali, i cinema del Nord Italia rimarranno chiusi per l’emergenza coronavirus. I dati del box office settimanale parlano di un calo degli incassi che sfiora il – 30% rispetto a un anno fa: in particolare in Lombardia, tra sabato e domenica ovviamente, è stato registrato un – 40%.

Comprensibilmente molti dei film che dovevano arrivare in sala questa settimana hanno preferito rimandare l’uscita a data da destinarsi. È il caso di Si vive una volta sola, il nuovo film di Carlo Verdone, che avrebbe dovuto debuttare mercoledì. Ad anticipare lo slittamento lo stesso regista a Domenica In: “Non si sa quando uscirà”.Verdone ha anche commentato la situazione: “Siamo nelle mani dei medici, virologi e infettivologi. Comunque dobbiamo essere fiduciosi, sono sicuro che l’emergenza rientrerà e presto avremo anche un vaccino, le notizie che arrivano dall’Australia sono positive”. La conferma (e l’annullamento anche dell’anteprima a inviti di questa sera al cinema Adriano di Roma) è arrivata poco fa da Filmauro e Vision Distribution: “Alla luce dei recentissimi sviluppi legati alla situazione sanitaria in Italia e alle misure di sicurezza adottate dalle istituzioni, i produttori e i distributori del film hanno infatti ritenuto opportuno posticipare l’uscita al cinema in segno di solidarietà nei confronti del pubblico che in alcune regioni d’Italia non potrebbe comunque vedere il film a causa di un evento così inatteso e imprevedibile”.

Posticipato anche Volevo nascondermi, il biopic di Giorgio Diritti sul pittore Antonio Ligabue, presentato in concorso alla Berlinale. Ad annunciare la decisione è stato il protagonista Elio Germano ieri sera a Che tempo che fa: “Il film non uscirà giovedì. In questo momento in cui tutto è in discussione, i cinema chiudono e i film sono rimandati a data da destinarsi, speriamo il prima possibile”.

Tra i film previsti in uscita questa settimana, rimandati pure Dopo il matrimonio di Bart Freundlich con Michelle Williams, Billy Crudup e Julianne Moore, ha fatto sapere Lucky Red, e Lupin III – The First di Takashi Yamazaki (Koch Media).

Come da programma, arriverà invece per la prima volta al cinema, da questa sera e per tre giorni, Il Commissario Montalbano con il nuovo episodio Salvo amato, Livia mia. Il produttore Carlo Degli Esposti ha annunciato che l’incasso delle sale andrà al 50% all’ospedale Spallanzani di Roma e il resto alla onlus Ape, l’associazione pazienti ematologici dell’ospedale Sant’Andrea. Al momento non ci sono notizie di cancellazione per l’arrivo in sala di Permette? Alberto Sordi diretto da Luca Manfredi e con Edoardo Pesce nei panni di Sordi, previsto al cinema il 24, 25, 26 febbraio, prima di andare in onda il 21 aprile su Ra 1.

Confermate per giovedì 27 febbraio le uscite di Doppio sospetto di Olivier Masset-Depasse e La Gomera – L’isola dei fischi di Corneliu Porumboiu.

Pare anche che l’allerta per il corononavirus abbia bloccato le riprese di Mission: Impossible 7 previste a Venezia. La Regione Veneto (così come la Regione Lombardia) ha deciso di sospendere manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in luogo pubblico o privato, anche di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico. Secondo Fanpage, Tom Cruise, il regista Christopher McQuarrie e la troupe sarebbero confinati dentro al prestigioso hotel scelto per il loro soggiorno in via precauzionale e in attesa di ulteriori aggiornamenti.

Leggi anche