Cookie Monster e i personaggi di "Sesame Street" hanno fatto una parodia di “Avengers” | Rolling Stone Italia
Home Cinema News Cinema

Cookie Monster e i personaggi di “Sesame Street” hanno fatto una parodia di “Avengers”

“Questo è il mio segreto, io ho sempre fame” dice Cookie Monster in “Aveggies”, la scherzosa presa in giro del film, per insegnare ai bambini una sana alimentazione

Avengers: Age of Ultron impazza al cinema dallo scorso week-end. Per celebrare l’arrivo del colosso Marvel, Sesame Street ha scimmiottato la squadra di supereroi per insegnare ai bambini tutto quel che c’è da sapere sul cibo sano e sullo stare attenti.

In Aveggies: Age of Bon Bon un cattivone ispirato a Ultron lotta per trasformare tutte le verdure del mondo in dolciumi iperglicemici. L’unica cosa che può fermare questo gigante malvagio e la sua navicella a forma di biscottone al cioccolato è un enorme Cookie Monster verde in grado di trasformarsi in Hulk.

La nuova armatura di Iron Man in "Avengers: Age Of Ultron".

La nuova armatura di Iron Man in “Avengers: Age Of Ultron”.

La parodia di Sesame Street vede anche tantissime battute di Avengers più adulte, che potrebbero sfuggire ad un pubblico più giovane: «Questo è il mio segreto, io ho sempre fame” dice Cookie Monster poco prima di trasformarsi in un gigantesco Hulk verde e peloso; un cenno alla battuta di Avengers di Bruce Banner «Questo è il mio segreto, io sono sempre arrabbiato».
Il filmato punta anche sull’ironia dell’inutilità del cecchino Occhio di Falco (Jeremy Renner) all’interno della Marvel Cinematic Universe.
E come la scena dopo i crediti di Avengers, così anche Cookie Monster propone alla gang un meritato kebab post battaglia.

Oltretutto, l’Incredibile Hulk compare anche sull’ultima copertina di Rolling Stone USA e il regista di Avengers: Age of Ultron, Joss Whedon, promette che il colosso verde gioca un ruolo più centrale nel nuovo film.
«Abbiamo dovuto centellinare le apparizioni di Hulk nel primo Avengers. In questa versione invece c’è stata molta più libertà, e ho potuto fare quel che volevo: ovvero, poterlo filmare come personaggio vero e proprio» spiega Whedon. «In alcune scene faccio le riprese direttamente alle sue spalle, quindi ti ritrovi mezza spalla verde e pelosa di Hulk nell’immagine – questa cosa sarebbe stata completamente fuori questione prima.»