Home Cinema News Cinema

Come sarebbe il mondo se non fossero mai esistiti i Beatles?

Il nuovo film del regista di Trainspotting ha immaginato la musica dei Fab Four come non vi sareste mai aspettati

Foto via YouTube

Immaginatevi di essere un cantautore, e di svegliarvi improvvisamente in un mondo in cui nessuno ha sentito nemmeno una nota di alcuna canzone dei Beatles perché John, Paul, George e Ringo semplicemente non sono mai esistiti. Non ne approfittereste per diventare la più grande popstar al mondo?

Questa è la trama di Yesterday, il nuovo film creato dalla coppia d’oro del cinema britannico, Danny Boyle – regista di Trainspotting, 28 giorni dopo, Slumdog Millionaire – e Richard Curtis, autore delle commedie più amate d’oltremanica, tra cui Quattro matrimoni e un funerale, Notting Hill e Love Actually.

Il protagonista del film, Jack Malik (interpretato dal debuttante Himesh Patel) è un ragazzo insicuro e impacciato, con il sogno della musica, il classico personaggio maschile delle commedie di Curtis. Una notte in bicicletta si scontra con un automobile in un incidente che gli costerà due denti e, apparentemente, l’intera esistenza dei Beatles. Al suo risveglio dopo l’incidente, infatti, Jack si sveglia in un mondo in cui lui è l’unico a conoscere le canzoni dei Fab Four per cui, quando suona Yesterday di fronte ai suoi amici, tutti credono sia una canzone scritta da lui, rimanendo a bocca aperta.

Lo stesso vale per Hey Jude, Let it Be, I Wanna Hold Your Hand, in una spirale che porta Jack a diventare il musicista più famoso del pianeta e il più grande cantautore della storia. Ma Jack saprà sopportare il peso di non meritarsi una briciola del proprio successo?

Inoltre, dopo i cameo per Bridget Jones’ Baby e Game of Thrones, nel trailer compare anche Ed Sheeran, nei panni di se stesso, un musicista di fama mondiale che, affascinato dal talento di Jack, decide di aiutarlo in studio con Hey Jude. Riuscirà Sheeran a rovinare una delle più belle canzoni della discografia dei Beatles? Lo sapremo a giugno, con l’uscita al cinema di Yesterday.

Leggi anche