Home Cinema News Cinema

‘City of Lies’: il film con Johnny Depp sull’omicidio di Tupac non uscirà in sala

'City of Lies' è stato ritirato dal distributore a causa dei problemi personali dell'attore e del suo comportamento violento sul set

Johnny Depp e Forest Whitaker in City of Lies

Diretto da Brad Furman e con protagonisti Johnny Depp e Forest Whitaker, City of Lies racconta la storia degli omicidi irrisolti di Tupac Shakur e Biggie Smalls, e del detective che ha gestito il caso. Il film doveva debuttare nelle sale il 7 settembre di quest’anno, ma Global Road Entertainment, il distributore, ha deciso di ritirarlo dalle sale. Il problema, secondo la ricostruzione dell’Hollywood Reporter, sarebbe l’immagine pubblica di Depp, troppo controversa dopo le accuse di violenze lanciate dall’ex moglie Amber Heard e i noti problemi finanziari e di abuso di sostanze.

Non solo: Greg “Rocky” Brooks, il location manager del film, ha fatto causa a Depp per aggressione. Brooks aveva interrotto le riprese a causa di un problema di permessi, e l’attore protagonista l’ha preso a pugni “urlando oscenità”. Quando si è accorto che Brooks non avrebbe reagito, Depp gli ha offerto 100mila dollari per essere colpito faccia. Il location manager racconta che il giorno successivo gli è stato chiesto di firmare una dichiarazione che gli avrebbe impedito di fare la denuncia: ha rifiutato, ed è stato licenziato in tronco.

Leggi anche