Home Cinema News Cinema

Chris Cornell, in lavorazione un documentario prodotto da Brad Pitt

Nel progetto è coinvolta anche Vicky, la moglie della voce dei Soundgarden e degli Audioslave

C’è nuovo documentario su Chris Cornell in lavorazione.

Secondo Variety, la vedova di Cornell, Vicky, sta collaborando con Brad Pitt, amico di lunga data del musicista, e Peter Berg per il progetto.

Berg sarà il regista del documentario, un genere che conosce bene: oltre a film come Deepwater Horizon e Lone Survivor, Berg era al timone di 30 for 30, una serie di documentari per ESPN ed è anche associato a un prossimo lavoro su Rihanna.

Il frontman dei Soundgarden e degli Audioslave è morto nel maggio del 2017 dopo uno spettacolo del tour a Detroit: la sua morte è stata archiviata come suicidio. Nel periodo trascorso dalla sua tragica scomparsa, è stato oggetto di innumerevoli tributi, tra cui un concerto all-star di cinque ore lo scorso gennaio, con esibizioni dei compagni di band oltre a Miley Cyrus, Chris Stapleton, Fiona Apple, Josh Homme e non solo: anche lo stesso Brad Pitt ha fatto un’apparizione. Durante gli ultimi Grammy Awards nei giorni scorsi, il rocker ha vinto il premio per “Best Rock Performance” per la sua traccia solista, When Bad Does Good, dal suo box set d’archivio rilasciato postumo. I due figli del cantante – Toni, 14 e Christopher, 13 – hanno ritirato il premio in suo onore.

Un rappresentante della famiglia di Cornell ha confermato che c’è il progetto di un documentario ma non ha diffuso altri dettagli.

Leggi anche