Home Cinema News Cinema

Chi è Amy Schumer, la ragazza-disastro di Judd Apatow

La vedremo in Trainwreck - Un disastro di ragazza, di cui è sceneggiatrice e protagonista, e ora sta scrivendo un film con Jennifer Lawrence. Ecco chi è il nuovo volto comico americano

Una delle notizie della settimana in ambito cinematografico è che Jennifer Lawrence e Amy Schumer hanno annunciando di aver scritto una sceneggiatura insieme. È esaltante perché tocca il tema della tanto “problematica” comicità al femminile (tutti si lamentano che le donne in quel settore o non sono abbastanza, o non sono abbastanza brave), e coinvolge due delle migliori giovani donne di Hollywood. E se una è già arcinota per aver vinto un Oscar, l’altra è diventata il volto comico americano del momento grazie al film Trainwreck – Un disastro di ragazza, diretto da Judd Apatow, di cui è protagonista e sceneggiatrice.

La coppia Lawrence-Schumer è stata paragonata a un’altra coppia famosa di donne comiche, Tina Fey (ex Saturday Night Live, autrice di Mean Girls e della sitcom 30 Rock) e Amy Poehler (ex Saturday Night Live pure lei e autrice della sitcom Parks and Recreation), anche se ci sono delle differenze: la Lawrence è tanto simpatica ma non è una comica, e Amy Schumer viene dalla stand-up comedy, un ambito della comicità spesso criticato per la poca rappresentanza femminile. Non è un caso che tutte le donne della stand-up si siano sentite porre la domanda “È difficile essere una donna in questo ambiente?”. Amy Schumer aveva risposto nel suo spettacolo Mostly Sex Stuff del 2012:


“Qual è la parte più difficile di essere una comica donna? Beh, lo stupro.”

Nello stesso spettacolo dà la migliore spiegazione possibile su chi sia Amy Schumer: “Sono stata in tour per anni, e la gente vedeva la mia foto e diceva: ‘Oh, è carina, sembra una amish, con la faccia da Cabbage Patch Kids, dovremmo portare tutta la famiglia al suo show, tanto parlerà di shopping.’ Poi arrivano qui e io inizio: ‘La mia fica!’” E il tema della fica e di tutto quello che la riguarda viene fuori non solo negli stand up, ma anche nella sketch comedy Inside Amy Schumer di Comedy Central, in cui si parla di sesso, coppia, rapporto con l’età e mondo dello spettacolo, pieno di parodie geniali e guest star.

Sia chiaro che andare in TV non l’ha “calmata” – precisando che Comedy Central in America è decisamente meno pudico del nostrano. Il 22 aprile è stato pubblicato online uno sketch di Inside Amy Schumer che è, per farla breve, una rape joke (battuta sullo stupro, una tipologia di battuta estremamente controversa) di cinque minuti: il coach di una squadra di football del liceo incontra per la prima volta i suoi ragazzi e spiega la sua strategia, che comprende non stuprare, generando il panico tra i giocatori e gli abitanti della cittadina. Schumer è la moglie del coach che commenta lascivamente i problemi del marito bevendo bicchieri di vino bianco sempre più grandi.

I commentatori americani hanno iniziato a discutere sul fatto che Schumer non fosse “femminista come tutti credevano” e che “le rape joke sono gravi anche se fatte da donne”, ma lei è comunque rimasta la comica più amata dalla nuova generazione di donne dello spettacolo: da Lena Dunham che definisce la sua sketch comedy “La cosa più importante che ci sia in TV in questo momento”, a Jennifer Lawrence, che le ha scritto una mail per dirle tutta la sua ammirazione e poco dopo si è ritrovata a scrivere una sceneggiatura con lei.
Nell’intervista che uscirà sul numero di settembre di Rolling Stone, Judd Apatow racconterà come è stato lavorare con Schumer per Un disastro di ragazza, e la scelta di avere lei alla sceneggiatura appianerà alcuni picchi buonisti a cui ogni tanto Apatow si lascia andare. Sulla fiducia, il 17 settembre vale la pena andare al cinema.

Altre notizie su:  Amy Schumer