Home Cinema News Cinema

Bond volerà in Croazia per affrontare un super cattivo cieco

Il titolo provvisorio del 25esimo film di 007, basato sul romanzo 'Never Dream Of Dying', è 'Shatterhand'

Daniel Craig

Nel 25esimo film di James Bond, che arriverà al cinema l’8 novembre 2019, l’agente segreto più iconico di sempre sarà diretto in Croazia per affrontare un supervillain cieco, genio criminale dietro un’organizzazione chiamata “l’Unione”.

Secondo The Mirror la pellicola riporta attualmente il titolo provvisorio di Shatterhand ed è basato sul thriller Never Dream of Dying dell’americano Raymond Benson, che ha scritto anche Tomorrow Never Dies, Die Another Day e The World is Not Enough.

daniel craig james bond

Il romanzo si apre con un raid di polizia in uno studio cinematografico francese durante il quale vengono uccise delle persone innocenti, mentre un’attrice dal passato sordido condurrà 007 all’obiettivo finale.

Una fonte ha dichiarato: «Gli sceneggiatori di Bond ritengono che possa essere il perfetto follow-up di Spectre. Sperano di filmare in Croazia l’anno prossimo». I produttori inoltre sarebbero stati scoperti mentre cercavano le location per le riprese nei pressi di Dubrovnik e si sarebbero arrabbiati quando un sindaco locale ha rivelato la loro presenza.

Dopo mesi di speculazioni, come già riportato dal New York Times, sarà Daniel Craig a interpretare la spia per la quinta volta: l’attore, dopo lunghe trattative con Eon Production, avrebbe deciso di tornare per almeno un altro film. Christoph Waltz sarà ancora una volta Ernst Stavro Blofeld e Dave Bautista Mr. Hinx.

Altre notizie su:  Daniel Craig