Home Cinema News Cinema

‘Bohemian Rhapsody’, ecco le scene gay tagliate dalla censura cinese

Tra i momenti del film giudicati "immorali" c'è Malek/Mercury che muove il bacino, una bacio gay, la parola "gay", e i Queen che si travestono per iI video di "I Want to Break Free"

Rami Malek in "Bohemian Rhapsody"

Bohemian Rhapsody è uscito il 22 marzo anche in Cina, e come anticipato, la censura del Paese asiatico ha rimosso le scene colpevoli di “comportamento sessuale anormale”. Secondo la CNN, gli interventi riguarderebbero circa due minuti di film, per un totale di sei momenti a tema LGBT, tra cui due scene di bacio tra uomini e la pronuncia della parola “gay”. 

Il film – un biopic che racconta la vita del frontman dei Queen, Freddie Mercury, icona gay morta a 45 anni per una malattia conseguenza dell’AIDS – è stato uno dei maggiori successi di pubblico della scorsa stagione, e ha vinto anche quattro statuette ai recenti premi Oscar, tra cui quella a Rami Malek come miglior attore protagonista. 

Ecco le sei scene che i censori del secondo mercato cinematografico del mondo hanno ritenuto giusto non far vedere agli spettatori. 

1 Il primo piano di un pacco maschile

Qui e in seguito, alcuni screenshot da “Bohemian Rhapsody”

All’inizio del film, un producer della BBC si arrabbia per le inquadrature troppo insistite del pelvi ritmicamente iperattivo di Mercury, durante una performance tv. 

2 Un bacio tra due personaggi maschili

Poco dopo un amico di Mercury – Paul Prenter, suo manager dal 1977 al 1986 – costringe il cantante a baciarlo sulle labbra. Scena rimossa.

3 Mercury viene messo alle strette a proposito dei suoi gusti sessuali

Verso la metà del film, la fidanzata di lunga data di Mercury, Mary, accusa il cantante di mentire sulla sua sessualità. Dopo che Mercury afferma “sono bisessuale”, lei lo corregge: “No, sei gay”. Ma non nel Bohemian Rhapsody cinese, entrambe le battute infatti sono sparite. 

4 La parola “gay” è stata rimossa

In un’altra scena, il batterista dei Queen Roger Taylor, interpretato da Ben Hardy, commenta il nuovo taglio di capelli di Mercury. “Ancora più gay?”, dice Taylor riguardo al look del cantante. Nella versione cinese Taylor si limita a un’occhiata scettica, prima che il film passi alla scena successiva.

5 Un altro pacco incriminato apre un buco nel plot

Nel corso di un memorabile party in casa propria, un Mercury piuttosto alterato tocca i genitali del suo futuro partner Jim, che stava lavorando come cameriere alla festa. La scena è stata cancellata. Così, quando Jim Hutton ritorna più tardi nel film, gli spettatori cinesi non hanno la minima idea da dove arrivi questo personaggio. Durante questo primo/secondo incontro, un bacio appassionato tra Freddie e Jim è ugualmente stato rimosso. 

6 L’intera scena del video di I Want to Break Free è stata tagliata

Il taglio più considerevole riguarda la scena in cui i Queen si travestono da donna per girare il mitico video di I Want to Break Free. Gli spettatori cinesi saltano direttamente alla parte in cui Mercury e soci si infuriano perché MTV ha deciso di bandire il video dal canale, cosa che deve creare una certa confusione. 

In Cina l’omosessualità non è illegale, e nel 2001 stata rimossa dall’elenco ufficiale dei disturbi mentali. Ma secondo attivisti e commentatori i pregiudizi e le discriminazioni esistono ancora. Secondo alcuni la distribuzione di Bohemian Rhapsody è comunque da vedere come una vittoria. Ma il documentarista e attivista LGBT Fan Popo ha dichiarato che è “pericoloso” leggere questa vicenda sotto una luce positiva. “Se si pensa a questo film tagliato come a una vittoria, allora tutti continueranno a sottomettersi all’autorità, e non ci sarà alcun rispetto né per i creatori né per gli interessi degli spettatori”, ha detto. 

 

Leggi anche