Home Cinema News Cinema

Hai beccato il cameo di Johnny Depp in “The Walking Dead”?

Nella puntata andata in onda ieri sera anche in Italia compare "una parte" molto importante dell'attore selvaggio, musa al maschile del maestro Tim Burton

Forse non si tratta di un vero e proprio cameo, ma nella puntata intitolata Non è ancora domani, andata in onda proprio ieri in Italia, ha una parte nientepopodimeno che Johnny Depp. Ma una parte ben precisa: la testa. Beh la parte della musa al maschile del maestro Tim Burton, quindi già facilmente accostabile al genere horror, non era invece facilmente individuabile.

Praticamente una delle teste che Rick e compagnia scelgono di portare a Negan e ai suoi Salvatori è quella di Johnny Depp, lo conferma il producer e guru degli effetti speciali Greg Nicotero, in un’intervista a Entertainment Weekly: «non so se questo mi metterà nei guai, ma era proprio Johnny Depp. Abbiamo scolpito una versione maciullata di una testa artificiale e dovendo scegliere abbiamo usato quella di Johnny Depp come modello per la base in argilla. Non riesco a ricordare chi sia il terzo, ma Depp è in buona compagnia».

Scott Ian - Foto via Twitter

Scott Ian – Foto via Twitter

Un cameo a regola d’arte e fatto per come di deve in The Walking Dead è invece quello di Scott Ian, principale compositore degli Anthrax assieme al batterista Charlie Benante, appassionato di distillati e di zombie.

Leggi l’intervista di Rolling Stone su For All Kings, il nuovo disco degli Anthrax, uno dei Big Four del thrash metal assieme a Metallica, Slayer e Megadeth.