Al Pacino: «Timothée Chalamet potrebbe essere il mio successore» | Rolling Stone Italia
Home Cinema News Cinema

Al Pacino: «Timothée Chalamet potrebbe essere il mio successore»

A margine delle celebrazioni per i venticinque anni di 'Heat – La sfida', il veterano ha suggerito il giovane attore come colui che potrebbe vestire oggi il ruolo del celebre detective Hanna

Foto: Archivio Marilla Sicilia/Mondadori Portfolio via Getty Images

Heat – La sfida è un cult del cinema crime. La pellicola racconta il sottile e provocatorio rapporto tra un criminale professionista, Neil McCauley (Robert De Niro), e un detective ossessivo, Vincent Hanna (Al Pacino), e si basa sul film televisivo Sei solo, agente Vincent di Michael Mann.

Proprio Micheal Mann, che di Heat – La sfida ha curato soggetto, sceneggiatura e regia, ha annunciato l’imminente pubblicazione di un romanzo, Heat 2, una naturale continuazione della pellicola di cui si vocifera un possibile adattamento cinematografico.

Durante un panel al Tribeca Film Festival per celebrare il venticinquesimo anniversario del film (rimandato di due anni a causa della pandemia), è stato chiesto ad Al Pacino di suggerire un nome per il suo possibile successore nel celebre ruolo del detective Hanna.

«Timothée Chalamet», ha proposto Pacino scatenando un applauso sentito tra il pubblico, «è un attore magnifico. Nonché molto bello».

Sarà davvero il nostro amato Timothée a prendere il posto dell’iconico Hanna interpretato da Al?