Home Cinema News Cinema

Addio a Douglas Rain, la voce di HAL 9000

L'attore canadese è morto all'età di 90 anni in un ospedale dell'Ontario. L'interprete del comandante David Bowman, Keir Dullea, ha definito il suo contributo a '2001: Odissea nello spazio' "perfetto".

Douglas Rain è morto all’età di 90 anni St. Mary’s Memorial Hospital vicino a Stratford, nell’Ontario. Se il suo nome non vi dice molto, andate a vedere i crediti di 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick. Sì, Douglas Rain era la voce di HAL 9000.

L’attore canadese ha iniziato la sua carriera al teatro Old Vic di Londra e in seguito ha ottenuto consensi per i suoi ruoli in una varietà di diverse commedie di Shakespeare. Ma il suo ruolo più riconosciuto è arrivato proprio come doppiatore di HAL 2000 in 2001: Odissea nello spazio e nel sequel del 1984, The Year We Make Contact.

Nel film, la voce rassicurante di Rain è inizialmente è di conforto al comandante David Bowman, intepretato da Keir Dullea, prima che le cose iniziano a predndere piega sinistra.

Sebbene Rain abbia parlato raramente del suo lavoro, Dullea ha definito il suo contributo nel classicone sci-fi come “perfetto”.

“Per quanto mi riguarda, è il personaggio principale del film”, ha detto Dullea in un’intervista del 2016. “È stato un casting geniale. Qualcosa nella sua voce, era perfetto, insolito”.

Il regista dello Stratford Theatre Festival ha descritto Rain come uno dei “più grandi talenti” del Canada. “Il teatro canadese ha perso uno dei suoi più grandi talenti e una luce guida nel suo sviluppo”, ha detto il regista Antoni Cimolino.

“Douglas Rain era un artista raro – un attore profondamente amato e ammirato. La voce di HAL in 2001: Odissea nello spazio, Douglas ha condiviso molte delle stesse qualità della creazione iconica di Kubrick: precisione, forza, enigma e intelligenza infinita, oltre a un perfido senso dell’umorismo”.

Leggi anche