Home Cinema News Cinema

‘A Star is Born’, guarda Eddie Vedder che canta ‘Maybe It’s Time’

Bradley Cooper ha detto più volte di essersi ispirato al leader dei Pearl Jam per il personaggio di Jackson Maine nel film con Lady Gaga

La vita imita l’arte che imita la vita: Eddie Vedder ha interpretato una delle canzoni della colonna sonora di A Star Is Born, Maybe It’s Time, durante il suo set a Tempe, all’Arizona Innings Festival. Jackson Maine, il personaggio di Bradley Cooper in parte ispirato al cantante dei Pearl Jam, suona il brano scritto da Jason Isbell nel film.

“È di un altro ragazzo di queste parti”, ha spiegato Vedder prima della sua performance (Jackson Maine viene dall’Arizona nel lungometraggio).

In un’intervista su A Star is Born, Cooper ha rivelato di essersi affidato a Vedder per avere un’idea del personaggio quando lo ha scritto, facendo “9000 domande” al cantante dei Pearl Jam.

“Vedder mi ha dato piccoli spunti, piccole cose di cui solo i musicisti sono consapevoli, a livello estetico e più interno”, ha affermato Cooper. L’attore-regista ha anche rivelato che Vedder lo aveva scoraggiato dal girare un remake di A Star Is Born: “Fratello, non farlo”, gli aveva detto il cantante.

Dopo aver sentito che Vedder ha eseguito Maybe It’s Time, Isbell ha twittato: “Cavolo, Eddie Vedder ha cantato il mio brano per Bradley Cooper nel suo set stasera. Questa è di gran lunga la frase più strana che abbia mai composto, ma è certamente un grande onore. Avevo 12 anni quando è uscito Ten e giuro che ho imparato a suonare ogni canzone”.

Leggi anche