Home Cinema News Cinema

A Cannes vince “Dheepan” di Audiard: Garrone, Moretti e Sorrentino a bocca asciutta

Un po' di delusione per i tre italiani, che tornano a casa senza alcun trofeo. Il regista Jacques Audiard conquista la giuria dopo "Il profeta" del 2010

Un frame del film "Dheepan" di Jacques Audiard

Un frame del film "Dheepan" di Jacques Audiard

Se già stupisce la decisione di dare la Palma d’oro a Dheepan di Jacques Audiard, è ancor più “particolare” l’idea che nessuno dei tre film italiani in concorso sia riuscito a strappare un premio. La giuria del 68° Festival di Cannes, presieduta dai fratelli Coen, ha scelto di ignorare Garrone, Moretti e Sorrentino (hai visto la sua playlist?)e di omaggiare il regista francese che già stregò la Croisette con Il profeta (premiato con il Grand Prix Speciale della Giuria).

Il Grand Prix di quest’anno l’ha vinto invece l’esordiente László Nemes con Son of Saul, mentre il miglior regista è il sessantottenne Hou Hsiao-Hsien con l’ottimo The Assassin. Il greco Yorgos Lanthimos ha conquistato il premio della giuria per The Lobster, mentre i premi per i migliori attori sono andati a Vincent Lindon e, a ex aequo, Emmanuelle Bercot e Rooney Mara.