Home Cinema News Cinema

I 10 commenti dei rapper italiani su “Straight Outta Compton”

Esce oggi nelle sale il film che racconta le vicende di Dre e compagni: l'abbiamo visto in anteprima e abbiamo chiesto ai rapper i loro pareri

Quanto hanno cambiato la storia gli N.W.A.? Tanto, tantissimo. Dall’inizio sulle strade al successo mondiale, portando con loro la rabbia e creando in pratica tutto il gangsta rap.
Tutte le loro vicende sono state messe all’interno di un film, un documento importante che esce oggi nelle sale. Straight Outta Compton parte praticamente da zero, dalle strade, dai soldi della droga, fino ad arrivare al successo mondiale della crew e al conseguente split.

Siamo andati a vedere l’anteprima italiana assieme ad alcuni rapper. E appena fuori dalla sala abbiamo chiesto qualche parere.

1. Fa capire che la musica non è solo rose e fiori
Straight Outta Compton
«Fosse per me farei vedere questo film a tutti i rapper della mia generazione», dice Nitro. «Non voglio fare il nonno, ma questo può far capire che la musica non è tutta rosa e fiori. Che c’è dello sbattimento, c’è sacrificio. Ci sono lacrime e sangue».

2. Ti fa venire voglia di spaccare tutto
Straight Outta Compton

«Madonna, mi viene voglia di spaccare tutto! Andiamo subito», è la carica che Straight Outta Compton ha lasciato a Salmo.

3. Ti spinge a fare meglio
2443_RB_00009_0007R_COMP
«Conoscere le storie ti spinge a fare meglio», dice Maruego. «Non ho vissuto quel periodo, quindi, non sapevo tutti i dettagli».

4. Meglio in lingua originale
2443_TP_00018R
«Per fortuna l’ho vista in lingua originale», commenta Noyz Narcos. «In italiano sarebbe stata tutta una roba “Hey, bro!”, “Bella fra’”». Anche Salmo è dello stesso parere.

5. Una buona occasione per conoscere la storia
2443_RBT_00020R
«Non mi aspettavo così tanta storia», dice Mondo Marcio. «Pensavo fosse incentrato solo sugli N.W.A., non sapevo cosa aspettarmi. Invece è stata una carrellata su tutto quel periodo, per chi si vuole fare una cultura, questa è una buona occasione per studiare».

6. Fa conoscere le dinamiche delle case discografiche
2443_RB_00016R
«Le faide, i problemi, le questioni di soldi. È la stessa roba che succede ora e succederà tra vent’anni», commenta Crookers. «Quella parte lì è fatta davvero bene, ti fa capire come funziona il mercato».

7. Fa capire come nasce il gangsta rap
Straight Outta Compton
«Vedere come sono arrivati dalla strada al successo è incredibile», dice Baby K. «Era un periodo in cui il rap era più pacato, poi è arrivato Boyz-N-The-Hood ed è nato il gangsta rap».

8. È un bel film, oltre alla storia
Straight Outta Compton
«È proprio un bel film in generale, al di là della storia che racconta», racconta Ensi. «Se conosci il background lo comprendi meglio, ma vale la pena vederlo per quello che è».

9. Gli attori sono perfetti, soprattutto Ice Cube
Straight Outta Compton
«Il figlio di Ice Cube interpreta il padre da paura», dice Ensi. «Cube è uguale proprio», anche secondo Noyz Narcos.

10. È un film necessario
Straight Outta Compton
«Dà profondità al movimento, racconta più di un album da mettere in classifica», dice Noyz Narcos. «È necessario, crea uno spessore. Non sono solo voci di ragazzi incazzati».

Qui la gallery della serata:
compton

Altre notizie su:  n.w.a.