Home Cinema Interviste Cinema

Robert De Niro e Al Pacino: «’The Irishman’, Scorsese e il nostro primo incontro»

Abbiamo incontrato le due leggende del grande schermo a Londra per la presentazione europea dell'ultimo capolavoro del regista americano, ora disponibile su Netflix

«È un periodo, un mondo che Scorsese ha già raccontato attraverso il suo cinema, lo sappiamo. Lui stesso ha spiegato che oggi vede tutto attraverso una lente diversa. Credo che questo si rifletta nel film, che è un’estensione della sua arte, della sua crescita e dei suoi cambiamenti». A parlare è Al Pacino, che insieme a Robert De Niro e a Joe Pesci è il protagonista dell’ultimo capolavoro di Martin Scorsese, The Irishman. «Mi piace prendere parte a opere che sono rimaste nel tempo e che resteranno, che verranno ricordate per la loro qualità». ha aggiunto De Niro.

In occasione della presentazione europea del film a Londra, abbiamo intervistato le due leggende di Hollywood che ci hanno raccontato del loro primo incontro: «Eravamo sulla 14th Street a Manhattan, ci siamo incrociati perché avevamo amici in comune. Eravamo entrambi in compagnia delle nostre ragazze, ci siamo salutati. È stata la mia fidanzata a presentarmi Bob: avevano lavorato insieme e mi aveva spiegato che è un grande attore. Le risposi che riuscivo a intuirlo, perché me lo sentivo», ricorda Pacino.

Se potessero utilizzare la tecnologia di The Irishman, che ha permesso loro di ringiovanire sullo schermo, quale ruolo della carriera vorrebbero rivisitare? Guardate la video intervista per scoprirlo.