Home Cinema Anteprime Cinema

‘Climax’, guarda in anteprima il trailer del film di Gaspar Noé

Il dance party all'inferno del provocatorio regista franco-argentino arriva nei cinema italiani il 13 giugno

Dopo aver dato scandalo lo scorso anno a Cannes, Climax di Gaspar Noé arriva anche in Italia. “È Saranno Famosi diretto dal Marchese de Sade”, “Step Up che incontra Enter the Void“: questi erano alcuni dei commenti più creativi dopo l’anteprima del film al festival.

Una scuola di danza abbandonata, un notte di feste e di follia e lo sguardo del regista franco-argentino re della provocazione. “Sono sempre stato affascinato da situazioni in cui caos e anarchia improvvisamente esplodono: risse per strada, sedute sciamaniche potenziate da sostanze psicotrope, o feste in cui tutti i partecipanti perdono il controllo a causa del troppo alcol”, ha scritto Noé nelle note di regia. “Lo stesso vale quando giro. La mia soddisfazione sta nel fatto di non scrivere o preparare nulla in anticipo, e cercare il più possibile di far succedere le cose proprio di fronte a me, come in un documentario. E ogni volta che entra in scena il caos sono felice e so che questo genererà immagini di una potenza reale, più vicine alla realtà che al cinema”.

Per questo motivo, invece di una vera sceneggiatura, Noè ha scelto come base il semplice racconto di una storia inquietante: “Una compagnia di ballerini si riunisce in un edificio isolato per prepararsi a un’esibizione. Dopo l’ultima prova scoppia il caos. Partendo da una bozza di una pagina sono riuscito a catturare momenti di verità e di trasformare in immagini questa sequenza di eventi collettivi. Se vuoi ballerini, attori o non professionisti che possano esprimere loro stessi fisicamente e verbalmente in maniera caotica, l’improvvisazione è fondamentale”.

Per chi conosce il lavoro di Noé, sesso, droga, violenza, automutilazione, luci al neon e audacia formale non saranno una novità, ma il valore aggiunto in Climax è che qui il regista ha messo in scena alcune delle sequenze musicali più coinvolgenti degli ultimi anni: “Parlare di danza significa parlare di musica. Per rispettare l’epoca in cui il film è ambientato, la musica – elettrica o melodica che sia – risale alla prima metà degli anni ‘90. E per creare uno coinvolgimento emotivo, abbiamo provato a includere dei brani che parlassero a un pubblico vasto”.

Ecco la track list:

Trois Gymnopedies (Erik Satie) – Gary Numan
Solidit – Chris Carter
Supernature – Cerrone
Born To Be Alive – Patrick Hernandez
Pump Up The Volume – M/A/R/R/S
French Kiss – Lil Louis
Superior Race And Technic 1200 – Dopplereffekt
Dickmatized – Kiddy Smile
Sangria And What To Do – Thomas Bangalter
Voices – Neon
The Art Of Stalking – Suburban Knights
Rollin’ & Scratchin’ – Daft Punk
Windowlicker – Aphex Twin
Electron – Wild Planet
Tainted Love / Where Did Our Love Go – Soft Cell
Utopia (Me Giorgio) – Giorgio Moroder
Angie – The Rolling Stones
Mad – COH + Cosey Fanni Tutti

Poi, sempre in anteprima – il poster ufficiale del film, nelle sale italiane dal 13 giugno.

Nel frattempo Noé sarà di nuovo a Cannes il 18 maggio per presentare Lux Æterna, film di 50 minuti, inserito tra i Midnight Screening.

Leggi anche