Le migliori serie sui vampiri da vedere su Netflix | Rolling Stone Italia

da divorare in un morso

Le migliori serie sui vampiri da vedere su Netflix

Dai classici retelling di Dracula fino a 'Castlevania' e alle storie di "succhiasangue" ambientate in India

bela Lugosi Dracula

Credits: Bettmann via Getty

Castlevania

2017-2021

Tratto dall’omonimo videogioco della Konami Group Corporation, uscito nel 1986, Castlevania è una serie animata che presenta una versione alternativa della storia di Dracula popolarizzata da Bram Stoker. Quando, infatti, il vampiro Vlad Dracula Țepeș vede la moglie condannata ingiustamente per stregoneria, pronuncia una maledizione terribile contro gli abitanti della Valacchia, promettendo loro che l’avrebbero pagata con le loro stesse vite. Si scatena così una battaglia tra demoni, umani e stregoni dove nessun colpo sarà risparmiato.

Dracula

2020

Nostalgia e fine del mondo: what’s not to love about it? Queste le componenti alla base di Van Helsing, serie tratta dalla serie di graphic novel omonima di Zenescope Entertainment. La storia comincia dopo che l’eruzione del “supervulcano” di Yellowstone ha provocato un’apocalisse naturale che, ricoprendo il cielo di cenere, ha favorito la proliferazione dei vampiri a causa della mancanza di luce naturale. Qui entra in gioco Vanessa Van Helsing, discendente di Abraham Van Helsing, miracolosamente sopravvissuta a un coma. E il suo sangue non è come quello degli altri esseri umani: può, infatti, riportare gli umani trasformati in vampiri al loro stadio naturale. Che la lotta abbia inizio.

Vampiri

2020

Dagli autori di Sherlock e tratta dal romanzo di Thierry Jonquet, Vampiri presenta un mondo in cui la mutazione in succhiasangue non avviene per magia, ma a causa di una mutazione genetica che si è espansa in tutta la società. Protagonista è Doina, ragazza la cui doppia natura di vampiro viene tenuta a bada da alcune pillole che le somministra il padre, rendendola bersaglio di critiche e bullismo da parte dei coetanei. Se si amano i mélo, o i drama in generale, Vampiri può essere un’alternativa valida alle storie che sfruttano il vampiro in chiave, invece, horror.

Vampire in the Garden

2022

Vampiri contro esseri umani, una battaglia per la sopravvivenza. Vampire in the Garden si muove sulle orme delle più classiche storiche di vampiri, però in chiave anime. A dover portare il vessillo della razza umana sarà Momo, cresciuta in una delle ultime città fortificate al riparo dall’invasione dei vampiri. Almeno, fino al suo incontro con Fine, regina dei vampiri: le due decidono di fuggire insieme alla ricerca di un mondo migliore, lontano dall’odio e dai conflitti. Solo che le cose non saranno così semplici.

First Kill

2022

Produzione turca disponibile su Netflix, Immortals è ambientata a Istanbul e si sviluppa sulla linea di una classica storia di vendetta. Protagonista è infatti Mia, donna vampiro che si è data un obiettivo: trovare Dmitry, il vampiro che la trasformò, e ucciderlo. In questo modo, infatti, Mia potrà tornare a essere umana. La sua strategia per riuscire nell’intento, però, è quella di guadagnarsi prima la sua confidenza. E non rivelare i propri scopi non sarà una passeggiata.

Post Mortem: Nessuno muore a Skarnes

2021

Originale Netflix norvegese. In Post Mortem, l’infermiera Live Hallangen è trovata morta nelle campagne nei pressi del paesino di Skarnes. La polizia recupera il suo corpo, ma, appena prima che inizi l’autopsia, Live torna in vita. Il medico derubrica il tutto a un caso di ipotermia. Presto, però, il mistero si infittisce. Infatti, è anni che nessuno muore a Skarnes, e l’impresa di pompe funebri del paese rischia il fallimento. La parola “vampiro” non è mai menzionata, ma, pur di salvare l’impresa dal fallimento, Live userà la sua nuova sete di sangue per procurare la tanto agognata morte.

V Wars

2019

Anche in V Wars la specie dei vampiri comincia a svilupparsi da un gene: nello specifico, uno contenente un’antica mutazione, sghiacciatosi dopo secoli di ibernazione a causa dello scioglimento dei ghiacciai. Tratto dall’omonima serie di graphic novel di Jonathan Maberry, V Wars vede due fazioni opposte combattere per il dominio sul mondo: quelle guidate dagli uomini, e il gruppo “Blood” dei vampiri. Che la guerra cominci.

Tooth Pari: When Love Bites

2023

“Quando l’amore morde”: il sottotitolo di Tooth Pari non lascia spazio a dubbi: ci troveremo davanti a un amore contrastato. E in effetti proprio di questo parla questa produzione Netflix in lingua Hindi, ambientata tra due mondi di una città contemporanea. Da una parte il mondo degli umani, dall’altra il sottosuolo abitato da una comunità di vampiri, che, a patto di tenersi nascosti, vengono costantemente riforniti sia di sangue fresco, sia di modi per passare il tempo. Ma quando Rumi, vampira a cui le regole del suo clan stanno strette, incontra per caso un ragazzo umano in superficie, eh, allora comincia i guai.