‘Thelma’, il trailer del thriller soprannaturale diretto da Joachim Trier

"Immaginate Carrie girato da Ingmar Bergman” scrive il 'New York Magazine'. Dopo il Festival di Toronto, il film arriva nelle sale italiane il 21 giugno.

Dopo la presentazione al Festival di Toronto e l’onore di rappresentare la Norvegia nella selezione all’Oscar per il miglior film straniero, il 21 giugno arriva in Italia (distribuito da Teodora) Thelma, quarta regia di Joachim Trier, già autore di Reprise, Oslo, August 31st e Segreti di famiglia. “Immaginate Carrie girato da Ingmar Bergman” scrive il New York Magazine.

Thelma è un thriller soprannaturale, un horror erotico d’autore. Una timida studentessa (Eili Harboe) ha appena lasciato la sua famiglia molto religiosa in una piccola città sulla costa occidentale della Norvegia per studiare a Oslo. Un giorno, in biblioteca, ha un attacco violento e inaspettato. Poco dopo, si ritrova intensamente attratta da Anja (Kaya Wilkins), un’altra studentessa che contraccambia questa fascinazione. Nel corso del semestre, Thelma diventa sempre più sopraffatta dai suoi sentimenti per la ragazza, mentre sperimenta crisi ancora più estreme, che si rivelano sintomo di abilità inspiegabili e pericolose, legate a tragici segreti del suo passato.

«Sono cresciuto guardando i film di Bergman e Antonioni, ma anche di Brian De Palma» ha spiegato Joachim Trier nelle note di regia «Inoltre, mi ha sempre colpito per le sue implicazioni esistenziali un film come La zona morta di David Cronenberg, una specie di fiaba per il modo in cui racconta qualcosa di profondamente umano all’interno di una cornice soprannaturale. Essendo un cinefilo, poi, insieme al mio amico e sceneggiatore Eskil Vogt ho visto ultimamente molti gialli italiani degli anni ’70: quello che ci ha colpito è il modo in cui questi film riescono a toccare temi universali attraverso il cinema di genere. Volendo indicare anche un’altra fonte di ispirazione del film, solo apparentemente lontana, ci sono anche l’Hitchcock di Marnie e La donna che visse due volte e due romanzi di Stephen King come Carrie e Incendiaria: le loro protagoniste provano a negare il proprio destino finendo poi per doverlo affrontare, come nei miti greci».

Joachim Trier e Eili Harboe sul set di 'Thelma'.

Joachim Trier e Eili Harboe sul set di ‘Thelma’.