Pronto un musical sulla vicenda “Wu-Tang Clan – Martin Shkreli” (con la partecipazione di Bill Murray)

La prima data sarà il 19 luglio in occasione del Midtown International Festival di New York
La prima locandina dello spettacolo

La prima locandina dello spettacolo


La vicenda che ha coinvolto il Wu-Tang Clan e Martin Shkreli riguardo l’acquisto del disco Once Upon a Time in Shaolin è stata trasformata in un musical, chiamato Martin Shkreli’s Game. Lo spettacolo, che ha già un posto prenotato sul calendario del Midtown International Festival di New York, nasce da una voce non confermata, nata parallelamente all’acquisto che coinvolge anche l’attore Bill Murray.

Scritto da Lauren Gundrum e Joel Esther è ispirato da una presunta clausola contenuta nel contratto con cui Martin Shkreli, imprenditore farmaceutico senza scrupoli. L’acquisto aveva contribuito a riportare il nome di Shkreli alla ribalta delle cronache e aveva anche fatto nascere una voce non confermata riguardo una clausola in cui si diceva che i rapper avrebbero potuto cercare di rubare il disco per riprenderselo con l’aiuto di Bill Murray.

Gli spettacoli inizieranno il 19 luglio e i creatori hanno già iniziato la produzione, preparandosi ai casting. Hanno comunque creato una pagina di fundraising per “minimizzare le uscite” e pagare il cast e la crew, oltre alle spese di produzione.