Nicolas Cage smetterà di fare l’attore

L'attore ha rivelato in una intervista che ha intenzione di mettere da parte la recitazione per tentare la carriera da regista

Nicolas Cage in 'Cuore Selvaggio'


Dopo più di 70 film e una carriera assurda – fatta di picchi stellari, come l’Oscar per Via da Las Vegas e l’iconica interpretazione di Sailor Ripley per Cuore Selvaggio di David Lynch, ed enormi cadute diventate di culto, come la scena delle api di Wicker Man, o la prima sequenza di Face Off -, Nicolas Cage smetterà di fare l’attore, per passare definitivamente dietro la macchina da presa.

La notizia è arrivata tramite un’intervista rilasciata a The Blast per la promozione del suo nuovo film Primal: «Per il momento mi sento ancora un attore, e continuerò a fare questo lavoro per tre o quattro anni ancora, poi mi piacerebbe dedicarmi completamente alla regia», ha detto. «Per quanto riguarda la produzione, invece, sono già coinvolto: la mia società si è occupata di gran parte dei film a cui sto lavorando adesso, e sarà lo stesso per quelli che dirigerò».