Morgan Freeman accusato di molestie sessuali


CNN ha raccolto la testimonianza di otto donne: palpeggiamenti e battute sul set di ‘Now You See Me’ e ‘Insospettabili sospetti’

«Chiunque abbia lavorato con me sa che non sono il tipo di persona capace di offendere qualcuno di proposito, o di metterlo a disagio. Mi scuso con chiunque si sia sentito insultato – non è mai stata mia intenzione», così Morgan Freeman attraverso un comunicato stampa diffuso alcune ore dopo le accuse di molestie sessuali raccolte dalla CNN.

Otto donne hanno dichiarato di aver subito palpeggiamenti, battute e generici “comportamenti inappropriati” sul set di Insospettabili Sospetti e Now You See Me. Un’assistente di produzione ha dichiarato che Freeman «cercava continuamente di sollevarmi la gonna, mi chiedeva se indossassi le mutandine». «Sapevamo che in sua presenza era meglio non indossare magliette scollate o indumenti che mostrassero il sedere. Niente di aderente», ha detto una donna che lavorava sul set di Now You See Me.

Nel corso delle ore sono emerse le testimonianza di altre sette persone, tutte interne a Revelations Entertainment, la casa di produzione dell’attore. «Una volta, mentre eravamo in una stanza con altri uomini, mi ha chiesto: qual è la tua posizione sulle molestie sessuali?». Freeman non ha voluto rilasciare nessuna dichiarazione alla CNN.

Leggi anche: