Mickey Rourke contro Tom Cruise: «Recita la stessa parte da 35 anni» | Rolling Stone Italia
Home Cinema & TV News

Mickey Rourke contro Tom Cruise: «Recita la stessa parte da 35 anni»

Aggiungendo: «Non mi interessano i soldi o il potere. Quando guardo Al Pacino e Christopher Walken, o i primi lavori di De Niro, è a loro che voglio assomigliare»

Photo by Paul Archuleta/Getty Images

A Mickey Rourke non piace molto Tom Cruise: in una nuova intervista, l’attore ed ex pugile ha dichiarato che il protagonista di Mission: Impossible e Top Gun è irrilevante.

Il sequel del cult anni ’80, Maverick, è stato un successo enorme al botteghino: 1,18 miliardi l’incasso mondiale, cifra che però non ha impressionato Rourke: «Non significa un cazzo per me. Quell’uomo ha fatto la stessa dannata parte per 35 anni. Non ho alcun rispetto per tutto ciò».

Per poi aggiungere: «Non mi interessano i soldi o il potere. Quando guardo Al Pacino e Christopher Walken, o i primi lavori di De Niro, o ancora Richard Harris e Ray Winstone, è a loro che voglio assomigliare. O Monty Cliff e Brando ai loro tempi. Un sacco di ragazzi che hanno cercato di evolversi come attori».

E no, Tom Cruise non è un buon attore per Rourke: «Penso che sia irrilevante. Nel mio mondo». Il video:



Rourke sarà nei cinema a novembre, protagonista di The Palace di Roman Polanski. Tom Cruise, invece, sarà in Mission: Impossible – Dead Reckoning, in uscita a luglio 2023.

Altre notizie su:  Mickey Rourke tom cruise