Michael C. Hall ha parlato del futuro di ‘Dexter’

L'attore è stato ospite a Canneseries per presentare la nuova serie di cui è protagonista, 'Safe'.

Nella sua nuova serie thriller Safe, Michael C. Hall interpreta un chirurgo pediatrico che sta allevando da solo le due figlie adolescenti dopo la morte della moglie. Quando una va di nascosto a una festa, si scatena una serie di eventi che porta a un omicidio.

Un personaggio che è ben lontano dagli altri grandi ruoli televisivi di Hall in Six Feet Under e Dexter: “Avere la possibilità di interpretare qualcuno che è più o meno una persona normale a cui stanno accadendo cose folli, al contrario di una persona all’interno della quale stanno accadendo cose folli è un bel cambiamento di ritmo“ ha dichiarato a Variety.

Ma Hall per tutti è, da sempre, Dexter Morgan, e l’attore, ospite di Canneseries, lo sa: “Cerco di non prenderlo troppo sul serio. Mi rendo conto che Dexter sarà nel primo paragrafo del mio necrologio, se mai verrà scritto, e probabilmente nella prima frase, ma va bene così”.

Sa che le domande sulla sua interpretazione più celebre arriveranno sempre, soprattutto dal momento che esistono rumors su un possibile revival della serie cult sull’ematologo- serial killer: potrebbe o vorrebbe tornare a interpretarlo? “Forse”, dice Hall. “È una possibilità visto come è finito lo show. Devo ancora, da parte mia, immaginare o sentire un’idea che ne valga la pena. Ma mai dire mai”.