L’Umbria Film Festival nel segno di Stanley Tucci | Rolling Stone Italia
Home Cinema & TV News

L’Umbria Film Festival nel segno di Stanley Tucci

L’attore ospite speciale della 26esima della manifestazione presieduta da Terry Gilliam, in programma a Montone fino al 10 luglio. Ecco gli eventi da non perdere

Stanley Tucci in ‘Supernova’ di Harry Macqueen

Foto: Lucky Red

Si apre oggi, 6 luglio, la 26esima edizione dell’Umbria Film Festival di Montone (Perugia), che proseguirà fino a domenica 10. Cinque giornate dedicate al cinema che l’Associazione Umbria Film Festival organizza per offrire al pubblico il meglio della cultura cinematografica internazionale.

Il presidente del festival e cittadino onorario, il regista e sceneggiatore Terry Gilliam, e la direttrice artistica Vanessa Strizzi puntano quest’anno su un’edizione che sarà il più sostenibile possibile.

Tra i tanti eventi collaterali, l’inaugurazione della mostra celebrativa dei 25 anni di festival, il concerto delle Ginger Bender e l’attesissimo live di Peppe Servillo & Solis String Quartet con lo spettacolo musicale Carosonamente. E ancora la tavola rotonda dal titolo Dall’Umbria del Grand Tour all’Umbria Film Festival bene comune, la seconda edizione di Amarcorti, dedicata ai cortometraggi italiani, e la cerimonia di consegna delle chiavi della città di Montone a Stanley Tucci.

Sarà questo uno dei momenti più attesi quest’anno. Il 9 luglio alle 21 in Piazza San Francesco, avverrà la cerimonia di consegna delle chiavi della città di Montone all’attore cinematografico, teatrale e televisivo, nonché regista e sceneggiatore, doppiatore e produttore, candidato al premio Oscar come miglior attore non protagonista per Amabili resti di Peter Jackson e vincitore di due Golden Globe per Winchell e Conspiracy – Soluzione finale.

Tucci riceverà le chiavi del borgo prima della proiezione di uno dei suoi ultimi film, il toccante Supernova di Harry Macqueen. È la storia di Sam e Tusker (interpretati rispettivamente da Colin Firth e Stanley Tucci), partner da vent’anni che viaggiano attraverso l’Inghilterra a bordo del loro vecchio camper per far visita agli amici, rivedere i famigliari e ritrovare i luoghi del loro passato. Da quando due anni prima a Tusker è stato diagnosticato l’insorgere di una malattia, il tempo insieme è sempre più prezioso.

Tra gli altri appuntamenti del festival, la proiezione dei 15 corti della competizione Corti per Bambini e quella dei cinque lungometraggi selezionati dalla direzione: La Mif di Frédéric Baillif, My Sunny Maad di Michaela Pavlátová, Toubab di Florian Dietrich, il citato Supernova di Harry Macqueen e per concludere Hit the Road di Panah Panahi.

Altre notizie su:  Stanley Tucci Umbria Film Festival