Luca Marinelli sarà Mussolini in ‘M. Il figlio del secolo’, la serie tratta dal bestseller di Antonio Scurati | Rolling Stone Italia
Home Cinema & TV News

Luca Marinelli sarà Mussolini in ‘M. Il figlio del secolo’, la serie tratta dal bestseller di Antonio Scurati

Joe Wright batterà il primo ciak presso i Cinecittà Studios nelle prossime settimane

Foto: Riccardo Ghilardi


Sarà Luca Marinelli il protagonista di M. Il figlio del secolo, la nuova serie Sky Original tratta dal romanzo bestseller di Antonio Scurati vincitore del Premio Strega, che racconta l’ascesa al potere di Benito Mussolini.

In otto episodi, come già annunciato, la serie sarà diretta da Joe Wright, che batterà il primo ciak presso i Cinecittà Studios nelle prossime settimane e che nell’ambito della diciassettesima edizione della Festa del Cinema di Roma sarà oggi protagonista – insieme agli sceneggiatori Stefano Bises e Davide Serino – dell’incontro M. La serie.

Prodotta da Lorenzo Mieli con The Apartment Pictures, società del gruppo Fremantle, in collaborazione con Pathé, e ripercorrerà la storia dalla fondazione dei Fasci Italiani nel 1919 fino al famigerato discorso di Mussolini in Parlamento dopo l’omicidio del deputato socialista Giacomo Matteotti nel 1925. Offrirà inoltre uno spaccato del privato di Mussolini e delle sue relazioni personali, tra cui quelle con la moglie Rachele, l’amante Margherita Sarfatti e con altre figure iconiche dell’epoca. Come il romanzo, la serie racconterà la storia di un Paese che si è arreso alla dittatura e la storia di un uomo che è stato capace di rinascere molte volte dalle sue ceneri.

«Per un grande progetto come ‘M.’ non potevamo che pensare a un talento autentico ed eclettico come Luca Marinelli, perfetto per un ruolo tanto complesso qual è quello di Mussolini», spiega Nils Hartmann, Executive Vice President Sky Studios per l’Italia e la Germania. «Un attore come pochi ce ne sono in Italia e nel mondo, che corteggiavamo da tempo e che siamo entusiasti di avere finalmente a bordo di questa nuova produzione Sky Studios, che si delinea ancora più, ora, nella sua unicità».

«Con questa nuovo titolo vogliamo offrire al nostro pubblico una storia unica, non solo importante ma necessaria, dal successo di Antonio Scurati, nella quale si incontrano il grande talento di un attore carismatico come Luca Marinelli, calato nel ruolo complesso di Mussolini, e la visione di un regista raffinato come Joe Wright», afferma Antonella d’Errico, Executive Vice President Programming Sky Italia.

«Sono estremamente felice del team artistico che abbiamo in M.», conclude Lorenzo Mieli, Amministratore Delegato di The Apartment Pictures. «Joe Wright è perfetto perché amo il modo in cui ha affrontato in passato la complessità dell’animo umano e i dilemmi etici del potere, e amo anche il modo in cui riesce a cambiare genere. Luca Marinelli è sicuramente uno dei più grandi attori della sua generazione e solo un grande attore come lui può interpretare un personaggio complesso come quello di Mussolini».

Scritta da Stefano Bises (Gomorra – La Serie, The New Pope, ZeroZeroZero, Speravo de morì prima), affiancato alla sceneggiatura da Davide Serino (1992, 1993, Il Re, Esterno Notte), la serie racconterà gli accadimenti con accuratezza storica, con ogni evento, personaggio, dialogo e discorso storicamente documentato o testimoniato da più fonti.