Kendrick Lamar vorrebbe apparire in ‘Black Panther 2’ come supervillain

Nel frattempo la colonna sonora che il rapper ha curato per il cinecomic è per la seconda settimana al numero uno della Billboard 200.

Kendrick Lamar, foto via Facebook


Mentre Black Panther ha ottenuto un punteggio del 97% su Rotten Tomatoes, l’aggregatore di review tra i più seguiti del web, e sta conquistando il box office in tutto il mondo, arrivano altre buone notizie per il futuro del miglior cinecomic Marvel di sempre.

Dopo aver curato la colonna sonora del film, Kendrick Lamar ha confessato di voler apparire nel sequel come supercattivo.

Il rapper di Compton ha avuto un ruolo fondamentale nell’adattamento di Black Panther come autore della colonna sonora. Era la prima volta che la Marvel presentava brani originali creati appositamente per un film in uno dei suoi cinecomic ed era anche la prima volta che Lamar si cimentava scrivendo musiche per il grande schermo.

Pare che Kendrick ora voglia intensificare il suo rapporto con il cinema con un’apparizione nel sequel. Parlando con la BBC Radio 1Xtra, il rapper ha sottolineato che gli piacerebbe interpretare un ruolo «amato e incompreso» simile a quello di Eric Killmonger, il villain interpretato da Michael B. Jordan.

Nel frattempo Black Panther: The Album, è per la seconda settimana al numero uno della Billboard 200. Il disco aveva debuttato al numero 1 con 52.000 album fisici rispetto alle 154.000 unità vendute. In questi giorni il franchise di Black Panther segna anche un altro record musicale, con la miglior seconda settimana per una colonna sonora dal 2015.

Leggi anche: