Harry Styles in concerto: «Ho fatto un salto veloce a Venezia per sputare su Chris Pine» | Rolling Stone Italia

Home Cinema & TV News

Harry Styles in concerto: «Ho fatto un salto veloce a Venezia per sputare su Chris Pine»

L'artista americano dal palco del Madison Square Garden di New York scherza sull'accaduto, chiudendo definitivamente alle speculazioni sullo spitgate

Harry Styles sul red carpet di Venezia 79

Foto: Marilla Sicilia/Archivio Marilla Sicilia/Mondadori Portfolio via Getty Images

E finalmente anche Harry Styles ha detto la sua sul tanto chiacchierato spitgate, uno dei temi più caldi di Venezia 79. Il probabile sputo di Styles a Chris Pine, co-protagonisti di Don’t Worry Darling, il film di Olivia Wilde, ha tenuto banco negli ultimi giorni, aprendo a grandi speculazioni su possibili dissidi interni visto anche i precedenti gossip che hanno circondato la pellicola.

Dopo le dichiarazioni di un rappresentate di Pine, che ha parlato di un tentativo «di creare un dramma inesistente», Styles ha rotto il silenzio ed è voluto tornare a parlare in prima persona sull’accaduto.

La scorsa notte l’artista si è esibito a New York, per la decima delle quindici date live previste nella città americana. «Questo è il nostro decimo spettacolo al Madison Square Garden. È davvero magnifico essere tornati a New York», ha detto Styles dal palco. Il cantante ha poi aggiunto ironicamente: «Ho fatto giusto un salto veloce a Venezia per sputare su Chris Pine. Ma non preoccupatevi, siamo tornati!». Nell’ovazione dello stadio, Styles è scoppiato a ridere.

Lo spitgate sembra quindi giungere alla sua conclusione.

Altre notizie su:  Chris Pine harry styles Venezia 79