‘Fratelli di Crozza’, il monologo sulla situazione politica e la flat tax

«Adesso cosa si dovrebbe formare, un PD meno L più 5S? Cosa diventa la formula della metanfetamina?». Il video della performance.

Nella seconda puntata di Fratelli di Crozza, la trasmissione in onda ogni venerdì in prima serata sul Nove, Maurizio Crozza ha dedicato il suo monologo iniziale alla situazione politica italiana. Dopo aver scherzato con Sergio Marchionne e don Mazzi, entrambi tra il pubblico, il comico genovese ha parlato della flat tax, «hanno provato a farla nell’Illinois che è per terra, è un’ecatombe», e del suo ideologo, il senatore leghista Armando Siri, «come la voce automatica dell’Iphone».

«Grillo il PD l’ha sempre chiamato PD meno L…Adesso cosa si dovrebbe formare, un PD meno L più 5S? Cosa diventa la formula della metanfetamina?» ha continuato Crozza «Però cazzarola, un governo ci serve. Renzi e Di Maio uno sforzino per fare pace potrebbero anche farlo… Ci sono riusciti questi due qui! I leader delle due Coree, che si sparano missili da 50 anni, sono diventati amici e non ci sono riusciti loro che si sparano cazzate solo da 5 anni!».

Il video del monologo è disponibile, come sempre, in cima all’articolo. Per live streaming, episodi completi e clip extra, invece, visitate Dplay.com.

Leggi anche: