È morto Robbie Coltrane, l’Hagrid di ‘Harry Potter’ | Rolling Stone Italia
Home Cinema & TV News

È morto Robbie Coltrane, l’Hagrid di ‘Harry Potter’

L'interprete di uno dei personaggi più amati della saga aveva 72 anni

Robbie Coltrane nei panni di Hagrid

Foto: Warner Bros.


Hagrid se n’è andato. Robbie Coltrane, interprete dell’amatissimo mezzo gigante nella saga di Harry Potter è morto. Lo ha confermato la sua agenzia a Variety. Aveva 72 anni.

L’attore, comico e scrittore scozzese è apparso in tutti i film tratti dai libri di J.K. Rowling, da La pietra filosofale del 2001 a I doni della morte – Parte 2 del 2011, ed è entrato nel cuore dei fan per come era riuscito a dare vita al personaggio uscito dalla penna dell’autrice. È stato uno dei primi character ad apparire sullo schermo e a pronunciare la celebre frase “Tu sei un mago, Harry” al giovanissimo Daniel Radcliffe nel primo lungometraggio. Il suo Hagrid è una figura imponente ma dal cuore tenero, con un debole per gli animali fantastici: si prende cura di alcune delle creature più feroci e iconiche del mondo di Harry Potter, come l’ippogrifo Fierobecco, il cane a tre teste Fluffy, il drago dorsorugoso norvegese Norberto e dell’imponente ragno parlante Aragog.

“Robbie era una delle persone più divertenti che abbia mai incontrato, ci faceva sempre ridere da bambini sul set”, ha dichiarato Daniel Radcliffe. “Ho ricordi molto affettuosi di lui che teneva alto il morale sul set del Prigioniero di Azkaban, quando ci nascondevamo dalla pioggia torrenziale per ore nella capanna di Hagrid e lui raccontava storie e continuava a scherzare. Mi sento incredibilmente fortunato per aver avuto modo di incontrarlo e lavorare con lui e sono molto triste per la sua morte. Era un attore incredibile e un uomo adorabile”.

Anche la Rowling ha voluto onorare Coltrane in un tweet: “Non conoscerò mai più nessuno come Robbie. Era un talento incredibile, unico, e sono stato fortunata a lavorare e ridere a crepapelle con lui. Mando tutto mio affetto e le più sentite condoglianze alla sua famiglia e soprattutto ai suoi figli”.



Coltrane ha anche fatto parte del cast di due film di James Bond, GoldenEye del 1995 e Il mondo non basta del 1999 nel ruolo del mafioso russo Valentin Dmitrovich Zukovsky.

L’attore è anche stato tra i protagonisti dello speciale per il 20esimo anniversario della saga di Harry Potter, uscito a gennaio 2022. “L’eredità dei film è che la generazione dei miei figli li mostrerà ai suoi figli”, ha detto. “Potrete tranquillamente vederli anche tra 50 anni. Io non ci sarò più purtroppo, ma Hagrid, sì”.

Altre notizie su:  Robbie Coltrane Hagrid harry potter