Caso Will Smith, parla (finalmente) Jada Pinkett | Rolling Stone Italia
Home Cinema & TV News

Caso Will Smith, parla (finalmente) Jada Pinkett

Ecco cos’ha detto la moglie dell’attore che, durante l’ultima notte degli Oscar, ha schiaffeggiato Chris Rock per una battuta che la riguardava

Will Smith e la moglie Jada Pinkett Smith agli Oscar 2022

Foto: Robert Gauthier/Los Angeles Times via Getty Images

Will Smith-gate: ci risiamo. Con una dichiarazione attesa da tempo: quella di Jada Pinkett, la moglie del divo che, durante l’ultima notte degli Oscar, ha schiaffeggiato Chris Rock, reo di aver pronunciato un’infelice battuta proprio sull’attrice.

Dopo tutto quello che sapete, è la volta della “vittima” diretta del joke. Che parla dai microfoni della sua web-serie Facebook Red Table Talk.

«Questa puntata è dedicata a un tema importante: l’alopecia (malattia di cui Pinkett Smith soffre e che era indirettamente al centro della battuta di Rock, ndr)», ha attaccato l’attrice. «Considerato quello che ho vissuto per via di questo problema di salute e quello che è successo agli ultimi Oscar, in migliaia mi hanno scritto per condividere le loro storie. Voglio cogliere l’occasione per informare la gente su questo disturbo».

E poi è tornata sul “fattaccio”: «Quanto alla notte degli Oscar, la mia più grande speranza è che questi due uomini intelligenti e talentuosi abbiano la possibilità di risolvere quanto è accaduto, di parlarsi e riconciliarsi», ha detto.

«Lo stato in cui versa il mondo ci dice che servono gesti come questo», ha proseguito. «Tutti abbiamo bisogno gli uni degli altri più che mai. Fino a quel momento, Will ed io continueremo a fare quello che abbiamo fatto in questi ultimi 28 anni, e cioè cercare di capire come mandare avanti questa cosa che chiamiamo “vita insieme”».

Dopo l’episodio incriminato, l’Academy non ha revocato a Will Smith la statuetta vinta proprio quella sera per Una famiglia vincente — King Richard, ma l’ha bandito come suo membro per i prossimi dieci anni. E tanti progetti che la star aveva in campo ora sono finiti in stand-by.