Asia Argento: “Anthony Bourdain era il mio amore, la mia roccia, il mio protettore”

L'attrice ha rotto il silenzio sui social, dopo la notizia del suicidio dello chef a cui era stata legata.
Anthony Bourdain e Asia Argento insieme al Women in the World Summit a New York ad aprile. Credit: www.startraksphoto.com / IPA

Anthony Bourdain e Asia Argento insieme al Women in the World Summit a New York ad aprile. Credit: www.startraksphoto.com / IPA


“Anthony ha dato tutto se stesso in ogni cosa che ha fatto. Il suo spirito brillante e senza paura ha toccato e ispirato così tanti, e la sua generosità non ha avuto limiti”. Asia Argento ha rotto il silenzio con un post sui social, dopo il suicidio di Anthony Bourdain, a cui è stata legata. L’attrice e lo chef si erano incontrati nel 2016, quando lei era apparsa nella serie tv Parts Unknown.

“Era il mio amore, la mia roccia, il mio protettore. Sono davvero sconvolta, devastata. I miei pensieri sono con la sua famiglia. Vi chiederei di rispettare la loro privacy e la mia”.

A post shared by asiaargento (@asiaargento) on

Bourdain è stato ritrovato senza vita in una camera d’albergo di Parigi a 61 anni dall’amico storico Eric Ripert. Era stato a fianco dell’attrice nella sua campagna contro Harvey Weinstein e aveva recentemente parlato del loro rapporto, raccontando che lo aveva “reso felice in modi che non pensavo sarei mai stato, di sicuro”.

Leggi anche: