Anthony Bourdain, lo chef rockstar, si è tolto la vita

Era in Francia per lavorare a un episodio della sua serie per la CNN 'Parts Unknown' ed è stato trovato senza vita questa mattina nella sua stanza d'albergo da un amico.
The Canadian Press/PA Images / IPA

The Canadian Press/PA Images / IPA


Anthony Bourdain, celebre chef, autore e conduttore televisivo americano, è morto suicida all’età di 61 anni.

Lo ha confermato la CNN: “È con incredibile tristezza che possiamo confermare la scomparsa del nostro amico e collega, Anthony Bourdain”, ha detto il network in una dichiarazione questa mattina. “Il suo amore per l’avventura, i nuovi amici, il buon cibo e le bevande e le straordinarie storie del mondo lo hanno reso un narratore unico, i suoi talenti non hanno mai smesso di stupirci e ci mancherà moltissimo. I nostri pensieri e preghiere sono con sua figlia e la sua famiglia in questo momento incredibilmente difficile”.

Bourdain è stato legato ad Asia Argento ed era in Francia per lavorare a un episodio della premiata serie della CNN Parts Unknown. Lo chef francese Eric Ripert, suo caro amico, l’ha trovato senza vita nella sua camera d’albergo questa mattina. Lo Smithsonian lo aveva chiamato “la rockstar originale” del mondo della cucina, “l’Elvis degli chef bad boy”.