A Londra arriva la prima escape room a tema ‘Sherlock’

È come essere in un episodio della serie, anche se non sei Benedict Cumberbatch.

A Londra in ottobre aprirà la prima escape room a tema Sherlock, direttamente dalla serie tv cult con Benedict Cumberbatch e Martin Freeman.

In Sherlock: The Game is Now, i giocatori si faranno strada attraverso le ricostruzioni dettagliate degli ambienti della serie in un’esperienza di gioco immersiva di 90 minuti. Divisi in gruppi da 4/6 persone risolveranno enigmi, sfide e misteri contro il tempo – e avranno a che fare con i personaggi di Sherlock in nuove sequenze video e audio appositamente registrate con membri del cast originali. La produzione comprende cinque esperienze multi-room identiche in una posizione centrale della capitale inglese, che verrà annunciata in un secondo momento.

Il gioco è una partnership tra KIN Partners, la Hartswood Films e gli specialisti di escape room Time Run. Il produttore Sherlock Sue Vertue e gli showrunner Steven Moffat e Mark Gatiss hanno fatto da consultant e co-sceneggiato l’esperienza.

“Sue, mia moglie e produttore dello show, è sempre alla ricerca di qualcosa che possiamo fare per soddisfare la fame di Sherlock, visto che lo show per la maggior parte del tempo non è in onda”, ha dichiarato Moffat a Entertainment Weekly, spiegando l’origine dell’idea. “C’è un parte del cast – ovviamente non ogni giorno, con i costumi, perché sono piuttosto costosi. Ma sì, ci saranno nuovi filmati, mai visti prima!”.”È come essere nella serie”, ha detto Gatiss, che oltre a essere co-creatoree sceneggiatore di Sherlock, interpreta il fratello del personaggio del titolo, Mycroft Holmes, “È la cosa più vicina possibile ad essere in un episodio di Sherlock senza diventare un attore”.

Il piano è di distribuire Sherlock: The Game is Now a livello mondiale dopo l’apertura a Londra.

Leggi anche: