5 cose che (forse) non sapevate su Jared Leto

Ha mangiato topi morti ed è nel Guinness dei Primati. Ecco tutti i segreti di uno degli attori - e musicisti - più interessanti della sua generazione.

Foto dpa picture alliance / Alamy / IPA


Vincitore di un Golden Globe e di un oscar come miglior attore non protagonista in Dallas Buyers Club, nuovo volto del Joker per la DC comics, regista, testimonial di Gucci, prossimo ad una proficua collaborazione con Alessandro Michele (direttore creativo del marchio), e frontman di una delle band statunitensi più in voga del momento. Impossibile non capire di chi stiamo parlando.

Jared Joseph Leto ritorna sulle scene con un album, America, che ha fatto ampiamente discutere gli amanti del genere, noi di Rolling compresi, ma non i migliaia di fan della band, i per sempre fedeli Echelon, una famiglia per meglio dire.

America è la quinta attesissima fatica dei Thirty Seconds to Mars, dopo 30 Seconds to Mars, A Beautiful Lie, This Is War, Love, Lust, Faith and Dreams e la cui promozione lungo le routes dell’omonimo paese sta evidentemente sfiorando il trash, tra gite negli strip club del sud, corse in race cars fucsia e un coro gospel alla “piano piano, buono buono” Maina, che canta in loop sempre e solo il singolo di debutto Walk on water, ma che sta per fortuna portando i suoi ottimi risultati.

Il disco infatti è in cima alle classifiche mondiali e si porta a casa, a sole poche settimane dall’uscita, il titolo di album di un artista straniero più venduto in Italia. Un portento Jared, che con suo fratello Shannon, la cui voce non ha mai trovato spazio nella produzione musicale del gruppo e che si presenta inaspettatamente da autore e cantante di uno dei singoli più belli di questo disco, e affiancato dal momentaneamente non pervenuto Tomo Miličević, tutto da scoprire.

Ed è proprio per addentrarci nei meandri di questa affascinante personalità in continua evoluzione, che abbiamo stilato per voi, una lista di 5 cose, assurde e non, che dovreste sapere su Jared Leto.

Ha una laurea presso l’Università di Manhattan

Proprio così cari amici, oltre ad avere una bellissima voce (e diciamolo, anche molto sexy), recitare ed essere un appassionato di arrampicata e snowboarding, il poliedrico Jared dipinge, e anche bene, tanto da meritarsi una laurea all’Università di Manhattan.

Stava per sposare Cameron Diaz

Sono stati insieme dal 1999 al 2003 e hanno sfiorato le nozze ma qualcosa è andato storto (e noi abbiamo una mezza idea di cosa sia).

Ha mangiato topi morti per immedesimarsi nel Joker

Sostenitore del metodo Strasberg, come tanti suoi colleghi dopotutto, ha messo spesso a rischio la propria vita per avere un’interpretazione assoluta e vincente dei suoi personaggi. È ingrassato di 20 chili per un film, cosa che gli è costata la gotta, e successivamente ne ha persi 15 per quello che gli è valso l’Oscar. Non è mai uscito dal personaggio del Joker durante le riprese di Suicide Squad, neanche per la acoustic session di Roma nel 2015 alla quale si è presentato con i capelli verdi e senza sopracciglia.

I 30 seconds to Mars e il Guinnes World Record

Un’impresa impossibile quella fatta per This Is War del 2009 : “the longest concert tour by a rock band”, una trafila di 309 concerti in quasi 60 città appartenenti a tutti e 6 i continenti… e tutto in solo due anni!

Ha l’elisir di lunga vita

Jared non è l’unico Dorian Grey tra le star di Hollywood, ma scoprire la sua età potrebbe essere scioccante. Secondo voi quante candeline spegnerà il suo prossimo compleanno? Trenta, al massimo quaranta giusto? No. Va per i 50, signore e signori, e ha il fisico di un ventenne. Quindi Justin Bieber, per favore, spostati.