I film da vedere a luglio 2022 | Rolling Stone Italia
Home Cinema & TV

I film da vedere a luglio 2022

I registi di ‘Avengers’ tornano (su Netflix) con ‘The Grey Man’, starring Ryan Gosling e Chris Evans. E poi ci sono il nuovo ‘Thor’, il doc su Nick Cave e un ennesimo adattamento di Jane Austen (ma con la sempre graditissima Dakota Johnson)

Ryan Gosling in ‘The Grey Man’

Foto: Netflix

The Princess di Le-Van Kiet – 1° luglio (Disney+)

Quando una bella e tenace principessa (Joey King) rifiuta di sposare il crudele sociopatico a cui è stata promessa in sposa, viene rapita e rinchiusa in una remota torre del castello del padre. Visto che il corteggiatore è deciso a vendicarsi in tutti i modi, la nostra eroina dovrà capire come salvare il regno… Accanto alla reginetta dei teen movies, un cast che comprende anche Dominic Cooper e Olga Kurylenko.

Thor: Love and Thunder di Taika Waititi – al cinema dal 6 luglio

Torna Thor (Chris Hemsworth), che, all’inizio di questa avventura, deve letteralmente rimettersi in forma. Ma il martello del dio scandinavo stavolta è in mano a Jane Foster: cioè Natalie Portman, che fa la sua rentrée nella saga. Il protagonista chiederà aiuto a lei, Valchiria e Korg per combattere Gorr, che vuole portare gli dèi all’estinzione. Alla regia di nuovo Taika Waititi dopo il successo del capitolo precedente, Ragnarok.

This Much I Know to Be True di Andrew Dominik – 8 luglio (MUBI)

Mentre prosegue la ricchissima estate di concerti del grande Nick Cave, arriva finalmente in streaming in Italia (su MUBI) il doc più clamoroso a lui dedicato. Diretto da Andrew Dominik (prossimamente su Netflix con l’attesissimo Blonde), è incentrato sul sodalizio tra Cave e Warren Ellis. I due vengono raccontati durante la composizione di brani che confluiranno nei loro ultimi album, Ghosteen e Carnage. Un lavoro “dall’interno” del processo musical-creativo, non solo per fan.

The Gray Man di Anthony e Joe Russo – 13 luglio (Netflix)

Ryan Gosling fa il suo debutto su Netflix con un blockbusterone estivo che porta la firma di due specialisti del genere: i fratelli Anthony e Joe Russo, già dietro gli ultimi Avengers. Il divo è Court Gentry aka Sierra Six, agente della CIA che diventa il bersaglio di un ex collega (Chris Evans, già sulla piattaforma nel campione di views Red Notice). Ad aiutarlo in questa partita, la collega Dani Miranda (Ana de Armas): riuscirà a sopravvivere? Si attendono visualizzazioni assai generose.

Sotto il sole di Amalfi di Martina Pastori – 13 luglio (Netflix)

Il cast di ‘Sotto il sole di Amalfi’. Foto: Netflix

Dalla Riviera alla Costiera. Dopo il successo di Sotto il sole di Riccione, “da un’idea di Enrico Vanzina”, torna su Netflix la formula del film balneare a misura di Generazione Z. E tornano tanti volti del capitolo precedente: i giovani Lorenzo Zurzolo e Ludovica Martino, insieme ai veterani Isabella Ferrari e Luca Ward. Più la new entry Andrea Occhipinti (!), che rivediamo dopo anni nei panni di attore.

Mrs. Harris Goes to Paris di Anthony Fabian – al cinema dal 14 luglio

L’ultimo adattamento del bestseller di Paul Gallico del 1958 è stato un tv movie di inizio anni ’90 con protagonista Angela Lansbury. Ora ci riprova la superba Lesley Manville, attrice feticcio di Mike Leigh di recente candidata all’Oscar per Il filo nascosto di Paul Thomas Anderson. La vedova inglese del titolo ha un sogno: andare a Parigi e comprare coi risparmi messi da parte in una vita come domestica un vestito di Dior. Nel cast Isabelle Huppert, Jason Isaacs e Lucas Bravo, il sexy chef di Emily in Paris.

X – A Sexy Horror Story di Ti West – al cinema dal 14 luglio

Tra il cult del genere Non aprite quella porta e il tarantiniano C’era una volta a… Hollywood, l’horror più curioso della stagione estiva. La troupe di un film a luci rosse sceglie come location una sperduta fattoria del Texas. I cui proprietari sono una coppia di anziani che non si rivelerà quello che sembra: chi l’avrebbe mai detto, eh? Regia dell’indie Ti West e cast in gran forma: tra gli altri, Mia Goth, Jenna Ortega, Brittany Snow e Kid Cudi.

Persuasione di Carrie Cracknell – 15 luglio (Netflix)

Dopo il favoloso Emma. (col punto) starring Anya Taylor-Joy, un’altra rilettura contemporaneo-cool di un classico di Jane Austen. Stavolta è Persuasione, e la protagonista la sempre adorata Dakota Johnson. Alias Anne Elliot, una giovane senza troppe fortune che ritrova l’uomo (Cosmo Jarvis) che la famiglia le aveva proibito di sposare anni prima. Dirige Carrie Cracknell, regista teatrale al suo debutto sullo schermo, nel cast anche Henry Golding e Richard E. Grant.

Secret Love di Eva Husson – al cinema dal 20 luglio

Dal romanzo Un giorno di festa di Graham Swift, il più classico dei (mélo)drammoni very British con un portentoso quartetto di protagonisti: Odessa Young, Josh O’Connor, Olivia Colman e Colin Firth. Al centro, l’impossibile storia d’amore tra Jane Fairchild (interpretata dalla prima), cameriera presso una facoltosa famiglia, e Paul Sheringham (cioè il secondo, già principe Carlo in The Crown), figlio degli altrettanto ricchi vicini. La tragedia è in agguato…